Domenica, 05 aprile 2020 - ore 05.51

No alla strada sud .Ambiente. Trasparenza Mobilità. La giunta Galimberti rispetta gli impegni di Alessia Manfredini (Cremona)

In questa nota l’assessore Alessia Manfredini risponde al consigliere comunale Fasani riassumendo i progetti già concretizzati da questa amministrazione e confermando il No alla strada sud, senza se e senza ma.

| Scritto da Redazione
No alla strada sud .Ambiente. Trasparenza Mobilità. La giunta Galimberti rispetta gli impegni di Alessia Manfredini (Cremona)

Ambiente. Dopo anni, grazie ai cittadini cremonesi, abbiamo raggiunto il 72% di raccolta differenziata, e sono iniziate una serie di attività sull’economia circolare: vinto un prestigioso bando europeo horizon 2020, vinto il bando per il centro riuso, vinto il bando Cariplo 100 comuni efficienti e sostenibili.

Trasparenza. Sono attivi gli osservatori Rifiuti, Arvedi Tamoil. Primo bilancio ambientale. Verde pubblico, c’è stata una spinta  decisiva sulla manutenzione nei parchi con nuovi arredi, giochi e panchine. Benessere degli animali, più aree cani e gara per la gestione del canile.

Mobilità. Approvato il nuovo piano, più aree pedonali e innovazioni easy park e riordino permessi con loro riduzione, tutte attività propedeutiche al Pums. Biciplan, e approvazione di progetti di piste ciclabili per il bando regionale. E’stata completata la viabilità nei pressi dei sottopassi, con i relativi progetti purtroppo approvati dalla giunta Perri (per esempio via Brescia) quindi un doveroso silenzio sarebbe stato preferibile. Per i quartieri Cavatigozzi, Maristella, Quartiere Po, abbiamo ereditato idee fumose. Nessun progetto debitamente approvato nelle sedi opportune e mai finanziato (non c’era traccia nel Piano opere pubbliche) e mai discusso nelle commissioni competenti. Cosa che noi invece abbiamo fatto e faremo. Per il quartiere Maristella stiamo decidendo insieme al comitato l’intervento più funzionale alla viabilità del quartiere. L’idea progettuale precedente presentava dei limiti evidenziati dagli stessi tecnici del Comune. Per la pista di Cavatigozzi finalmente, grazie al Comune, partono i lavori. Poi vi è una prima proposta di riqualificazione su via Giordano e via Cadore. Infine, la conferma del No alla strada sud, senza se e senza ma. Con coerenza e chiarezza. Utilizzando alcune metafore calcistiche, invito il consigliere a rinunciare alla marcatura a uomo ed evitare di dare sempre calci negli stinchi e di cambiare schema di gioco. Basta rileggere il programma del sindaco Galimberti, in soli due anni, gran parte degli impegni sono già stati rispettati e tutto ciò è stato possibile grazie ad una  maggioranza e una giunta compatta, responsabile e competente e non solo all’iperattività e alla determinazione di un  assessore.

Alessia Manfredini (Assessore all’ambiente e alla mobilità, Cremona)

1307 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online