Sabato, 14 dicembre 2019 - ore 06.30

Orzinuovi.Chiusura delle multisale nella bassa bresciana: il degrado culturale avanza

| Scritto da Redazione
Orzinuovi.Chiusura delle multisale nella bassa bresciana: il degrado culturale avanza

La chiusura della multisala Starplex presso Orzinuovi è solo l'ultima goccia del degrado culturale cinematografico che da sempre attanaglia il territorio fra la bassa bresciana e il cremasco. Ogni singolo spettatore dovrà ora riprendere a recarsi ad Erbusco o a Crema per potersi godere un film proiettato in una multisala, per non parlare della strada necessaria da percorrere per i cinefili, costretti a recarsi a Brescia o ancora più in là per vedere un film d'autore. Alla faccia di chi condanna la pirateria informatica! Tutto ciò non è altro che il riflesso locale della profonda ed incresciosa situazione in cui versa la nostra nazione a livello culturale e, in particolare, cinematografico: l'assenza di una cultura filmica diffusa fra la popolazione (l'Italia è una delle poche nazioni dell'Europa occidentale a non finanziare corsi di alfabetizzazione filmica nella scuola dell'obbligo) è provocata anche e soprattutto dalla mancanza di sale in cui proiettare. E le istituzioni statali, come la Provincia di Brescia o la Regione Lombardia, che dovrebbero occuparsi anche di questi importanti deficit culturali cosa fanno? Nulla, se non stare a guardare e consumare chissà come le tasse che paghiamo lautamente. Si dirà che forse non è il caso di parlare di spese in questo periodo sciagurato della nostra storia, ma si dà il caso che esistano diverse soluzioni “alternative”, tanto economiche (e quindi perfettamente confacenti alla congiuntura economica) quanto assolutamente efficaci. Ci riferiamo alla miriade di associazioni culturali sparse nella nostra area geografica, che silenziosamente e solertemente organizzano piccoli e grandi eventi culturali spesso dedicati al cinema, nonostante la totale mancanza di aiuti, economici e non, da parte dagli enti statali sopraddetti. Abbiamo avuto modo di parlare con i fondatori di una recente associazione, denominata “Cineforum Orzinuovi”, esclusivamente dedicata all'arte filmica, che, a riprova dell'interesse della popolazione locale per tali attività, sta crescendo a vista d'occhio nonostante la giovanissima età: «Abbiamo superato il centinaio di iscrizioni dopo solo due rassegne», dice uno dei fondatori, «è dura organizzare e diffondere eventi culturali che riguardino il cinema: le difficoltà e le spese sono moltissime e gli aiuti economici inesistenti. Vorremmo continuare ed espanderci ma, senza gli aiuti necessari, non sappiamo se riusciremo a continuare a sopperire alla mancanza di offerta culturale nel nostro territorio». Si può e si deve rimediare alla cronica mancanza di cinema in quest'area. La soluzione è a portata di mano ed assolutamente economica. Basta davvero poco per risolvere un problema che perdura da anni: aiutare le associazioni come “Cineforum Orzinuovi” che si battono per rendere il proprio territorio un posto migliore.

2013-08-12

1327 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria