Giovedì, 09 luglio 2020 - ore 06.32

Paestum Scuola, università Studenti, torna il RevolutionCamp

Tra gli altri, ci saranno il segretario Cgil Susanna Camusso e il ministro dell'Istruzione Stefania Giannini

| Scritto da Redazione
Paestum  Scuola, università Studenti, torna il RevolutionCamp

Dibattiti e concerti a Paestum dal 25 luglio al 6 agosto per il campeggio studentesco più grande d'Italia organizzato da Rete studenti medi e Udu. Tra gli altri, ci saranno il segretario Cgil Susanna Camusso e il ministro dell'Istruzione Stefania Giannini. Anche quest'anno torna il Revolutioncamp, il campeggio studentesco più grande d'Italia, organizzato da Rete Studenti Medi e Unione degli Universitari. Per il terzo anno consecutivo appuntamento a Paestum, dal 25 luglio al 6 agosto: studentesse e studenti, delle superiori e delle università, arriveranno da tutta Italia nel parco del Cilento per 12 giorni di cultura, politica, dibattiti, concerti e divertimento. In programma giornate di dibattiti sui temi d'attualità (come partecipazione giovanile, Europa, mondo del lavoro, economia, scuola e università, parità di genere) e concerti serali con gruppi di fama nazionale e internazionale tra cui Zen Circus, Asian Dub Foundation Sound System, Mama Marajas, Matrioska. Tra gli ospiti, Francesca Chiavacci, europarlamentari come Brando Benifei ed Elly Schlein, l'economista Tito Boeri, il segretario della Cgil Susanna Camusso, Bianca Berlinguer e Walter Veltroni per la proiezione del film "Quando c'era Berlinguer", il ministro dell'Istruzione Stefania Giannini, Fabrizio Barca, Celeste Costantino. "Un perfetto connubio - annunciano gli organizzatori - tra divertimento e politica, relax e cultura: il Revolution Camp rappresenta un evento imperdibile nell'estate delle studentesse e degli studenti italiani, un momento unico in cui finalmente studenti da tutta Italia possono trovarsi a discutere liberamente, confrontandosi tra loro e con esponenti del mondo politico e non solo, su temi ampi che vanno dalla scuola all'università, alla pace, al diritto allo studio alla parità di genere".

Fonte: rassegna sindacale 

961 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

Scuola, 885 milioni per l’edilizia scolastica: ministra Azzolina firma il decreto.

Scuola, 885 milioni per l’edilizia scolastica: ministra Azzolina firma il decreto.

Il decreto andrà ora alla firma del presidente del Consiglio e, subito dopo, con decreto del ministro dell’Istruzione, saranno ripartite le risorse tra le Province e le Città metropolitane sulla base della popolazione scolastica e del numero degli edifici scolastici presenti sul territorio. Gli enti locali dovranno individuare e comunicare gli interventi che vorranno realizzare in via prioritaria.
Si torna a Scuola il 14 settembre Presentate le Linee guida 2020-2021 (testo e video)

Si torna a Scuola il 14 settembre Presentate le Linee guida 2020-2021 (testo e video)

“A settembre si torna a scuola in presenza e in sicurezza” lo ha detto oggi la Ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, presentando le Linee guida per la ripresa insieme al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Il testo ha avuto il via libera, questo pomeriggio, anche da parte delle Regioni e degli Enti locali, è immediatamente operativo e verrà ora diramato alle istituzioni scolastiche.
Si ritorna a scuola il 14 settembre 2020. Azzolina: ‘Fatto buon lavoro’. Bonaccini: ‘Grazie ministro'

Si ritorna a scuola il 14 settembre 2020. Azzolina: ‘Fatto buon lavoro’. Bonaccini: ‘Grazie ministro'

È stato trovato l’accordo tra governo ed Enti locali, nel corso della Conferenza Stato-Regioni, sulle linee guida comuni per il ritorno a scuola a settembre. Tutti d’accordo, quindi, sulle regole per il nuovo Piano scuola 2020-2021, tranne la Campania. Il governatore Vincenzo De Luca ha infatti dichiarato che “non daremo l’intesa, non diremo che siamo d’accordo con le misure che saranno prese”.
FLC CGIL sostiene e partecipa alle manifestazioni del 25 giugno indette dal comitato ‘Priorità alla scuola’

FLC CGIL sostiene e partecipa alle manifestazioni del 25 giugno indette dal comitato ‘Priorità alla scuola’

Priorità alla scuola Cremona Giovedì 25 giugno 2020 dalle ore 18:00 alle 19:30 Gli striscioni verranno appesi davanti alle seguenti scuole: Scuola Primaria Manzoni, via Decia 43 - Scuola Primaria Stradivari via, S.Bernardo 1 (Stradivari e Manzoni fanno parte dello stesso IC) - Scuola Primaria Bianca Maria Visconti, via Giuseppina 29-Scuola Primaria Don Primo Mazzolari, via Corte 1-Scuola infanzia Villetta, via Berenzi 2
Cremona CENTRI ESTIVI, 25 REALTÀ HANNO RISPOSTO ALLA MANIFESTAZIONE D’INTERESSE

Cremona CENTRI ESTIVI, 25 REALTÀ HANNO RISPOSTO ALLA MANIFESTAZIONE D’INTERESSE

CREMONA, 10 GIUGNO 2020 - Dall’emanazione delle linee guida nazionali che hanno dato il via alla possibilità di organizzare attività estive per bambini e ragazzi dai 3 ai 17 anni, l’Amministrazione Comunale si è immediatamente attivata per facilitare la possibilità di offrire questo importante servizio a bambini, ragazzi e famiglie dopo il lungo periodo di necessario di isolamento e di sospensione di tutte le opportunità di socialità e d’incontro, consapevoli della necessità dei genitori di poter contare su un supporto che favorisca la ripresa del lavoro.