Martedì, 16 agosto 2022 - ore 06.04

Pizzighettone guarda al futuro

Evento aperto per condividere la proposta progettuale di rilancio delle Casematte di Pizzighettone lato nord da poter candidare sul Bando regionale AREST.

| Scritto da Redazione
Pizzighettone guarda al futuro

Pizzighettone, Lunedì 30 Maggio alle ore 11.30

 

Si terrà nella Casamatta n. 1 in Via Boneschi a Pizzighettone l’evento organizzato dal Comune di Pizzighettone con il supporto di REI – Reindustria Innovazione. E’ un incontro aperto a tutti, per condividere una proposta strategica di rilancio del territorio, coinvolgere ed ascoltare aziende del territorio e stakeholder pubblici e privati. L’obiettivo è di sviluppare insieme il progetto che verrà candidato sul Bando regionale AREST (Accordi di rilancio economico sociale e territoriale), che nello specifico riguarderà la possibilità di rifunzionale le case matte, patrimonio eccezionalmente quasi integro, di architettura militare bastionata. Le potenti strutture fortificate non sono semplici segmenti di mura, ma anche sconfinati spazi coperti (le casematte), ricchi di potenzialità e suggestioni che potranno dare vita a nuove occasioni di sviluppo imprenditoriale.

Ad aprire i lavori saranno il Sindaco di Pizzighettone, Luca Moggi e il Segretario Generale della Camera di Commercio di Cremona, Maria Grazia Cappelli. Con Marco Boccoli, Vicesindaco e Assessore Area Tecnica, verrà presentato il progetto proposto dal Comune e le traiettorie future dell’Amministrazione. A seguire sarà previsto l’intervento di Lorenza Marchi, Project Developer di Rei – Reindustria Innovazione, che illustrerà l’opportunità degli Accordi di Rilancio Economico Sociale e Territoriale, ed infine verranno fornite testimonianze ed esperienze da parte delle Imprese e delle Associazioni di Categoria territoriali (Confcommercio Cremona, CNA Cremona, Associazione Industriali Cremona, Libera Associazione Artigiani Cremaschi, Sistema Impresa Asvicom Cremona). La seduta verrà moderata da Rei – Reindustria Innovazione, Ilaria Massari.

Il Bando AREST è uno strumento di programmazione negoziata ovvero un modello di programmazione territoriale «di scopo» o «per obiettivi» ove l’azione dei soggetti pubblici e privati è finalizzata a perseguire precisi obiettivi di sviluppo economico e incremento dell’occupazione realizzare interventi pubblici per migliorare i territori. È finalizzato a rendere più attrattivo il territorio in un panorama economico nel quale il singolo contesto territoriale in tutte le sue componenti istituzionali, sociali e produttive, deve fare sistema e proporsi agli investimenti.

L’evento è gratuito e aperto a tutti senza obbligo di iscrizione e verrà realizzato nel rispetto delle normative covid vigenti. Per maggiori informazioni aree@reindustria.com

 

 

456 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria