Domenica, 25 settembre 2022 - ore 01.41

Pizzighettone ha accolto i rappresentanti del Politecnico di MI ed Agenzia del Demanio

Giovedì 7 luglio il Comune di Pizzighettone ha accolto i professori del Politecnico di Milano e i rappresentanti dell’Agenzia del Demanio.

| Scritto da Redazione
Pizzighettone ha accolto i rappresentanti del Politecnico di MI ed Agenzia del Demanio Pizzighettone ha accolto i rappresentanti del Politecnico di MI ed Agenzia del Demanio

Giovedì Pizzighettone ha accolto i rappresentanti del Politecnico di Milano e dell’Agenzia del Demanio

Le attività per individuare la strategia di rigenerazione ambientale e urbana delle aree demaniali di Pizzighettone e di Gera sono entrate nel vivo: Politecnico e Demanio sono stati per un giorno nel borgo in vista dell’arrivo dei 20 studenti internazionali

Le attività per individuare la strategia di rigenerazione ambientale e urbana delle aree demaniali di Pizzighettone e di Gera sono entrate così nel vivo: il contratto di ricerca stipulato con il Politecnico di Milano prevede 6 mesi lavori durante i quali sono in programma 8 giorni, dal 16 al 23 luglio, di presenza della Master Class nella comunità pizzighettonese.

La valorizzazione delle aree demaniali verrà portata avanti congiuntamente all’Agenzia del Demanio con la quale è prevista, entro il mese di luglio, la sottoscrizione di una intesa finalizzata alla variante urbanistica dei complessi demaniali adottando scelte di indirizzo e di progetto improntate verso principi atti a garantire la sostenibilità ambientale e la migliore qualità funzionale, tecnica ed architettonica.

In vista dell’appuntamento di fine mese, per la giornata di giovedì si sono dati appuntamento a Pizzighettone i professori Pierre Alain Croset e Paolo Pileri, responsabili dell’esecuzione del programma di ricerca, il professor Andreas Vass, coordinatore della Master Class, e i rappresentanti dell’Agenzia del Demanio.

«Il ritorno dei professori del Politecnico di Milano e dei rappresentanti dell’Agenzia del Demanio dopo il sopralluogo dello scorso maggio – dichiara Luca Moggi, sindaco di Pizzighettone – indica che stiamo entrando nel vivo; in particolare con la presenza del professor Andreas Vass che in questa prima visita ha preso visione delle aree demaniali che saranno oggetto di studio da parte della Master Class. Si tratta di un’attività finalizzata alla rigenerazione urbana e ambientale di grande valore per la nostra comunità e che avrà importanti ricadute anche a lungo termine».

«Nella giornata di giovedì è stata conclusa la pianificazione della presenza della Master Class a Pizzighettone, a partire dall’accoglienza offerta dalle famiglie pizzighettonesi, che ringraziamo per la disponibilità manifestata. Nel corso della giornata è stata messa a punto l’agenda di lavoro della Master Class nei giorni di presenza nel nostro borgo: questo ci ha consentito di individuare con precisione i momenti di coinvolgimento dell’intera comunità in merito all’attività svolta dal Politecnico» sottolinea Gianluca Pinotti, assessore all’innovazione e allo sviluppo del Comune di Pizzighettone.

L’Amministrazione comunale ha annunciato di voler coinvolgere l’intera comunità dal 16 al 23 luglio: il calendario degli incontri per gli 8 giorni di presenza degli studenti internazionali sarà annunciato prima del loro arrivo nel borgo.

Per chi volesse si ricorda che è ancora possibile candidarsi per l’ospitalità: si tratta di 20 studenti internazionali, tra cui 4 italiani, quindi chi fosse interessato può inviare una email ad assessore.innovazione-sviluppo@comune.pizzighettone.cr.it .

1° foto Agata Zinfollino (Demanio) Luca Moggi (Sindaco Pizzighettone)

2° foto Momento di confronto nelle mura

 

295 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online