Domenica, 11 aprile 2021 - ore 02.10

Positivi escono di casa per fare trasloco, denunciati

Nel pavese, aiutavano la figlia durante coprifuoco

| Scritto da Redazione
Positivi escono di casa per fare trasloco, denunciati

Due coniugi sono stati denunciati dai carabinieri per delitto colposo contro la salute pubblica, dopo essere usciti di casa nel Pavese nonostante la loro positività al Covid-19. I due, un operaio di 60 anni e la moglie di 55, residenti a Cura Carpignano (Pavia) sono inseriti nelle liste dell' Ats di Pavia in quanto sottoposti a "quarantena domiciliare con vigilanza attiva".

Durante un controllo, i militari li hanno fermati di sera (tra l'altro in orario di coprifuoco notturno) a Stradella (Pavia). I due hanno spiegato ai carabinieri che si trovavano nel comune dell'Oltrepò per aiutare la figlia nelle operazioni di trasloco.

Una spiegazione che, ovviamente, non ha evitato loro la denuncia: con il loro comportamento, infatti, hanno rischiato di contagiare altre persone. (ANSA).

317 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria