Domenica, 26 giugno 2022 - ore 22.33

Radicali Cremona confermano Gino Ruggeri, Sergio Ravelli e Tommaso Caracappa nei loro incarichi

L'assemblea annuale dell'associazione Radicali Cremona, tenutasi venerdi 10 marzo, nel confermare gli incarichi a Gino Ruggeri, Sergio Ravelli e Tommaso Caracappa, rispettivamente come segretario, presidente e tesoriere

| Scritto da Redazione
Radicali Cremona confermano Gino Ruggeri, Sergio Ravelli e Tommaso Caracappa nei loro incarichi

Assemblea Radicali Cremona conferma a Gino Ruggeri, Sergio Ravelli e Tommaso Caracappa nei loro incarichi

L'assemblea annuale dell'associazione Radicali Cremona, tenutasi venerdi 10 marzo, nel confermare gli incarichi a Gino Ruggeri, Sergio Ravelli e Tommaso Caracappa, rispettivamente come segretario, presidente e tesoriere.

CONFERMA la scelta assunta nel novembre 2011 e ribadita dalle successive assemblee  riconoscendo nel Partito Radicale il soggetto politico di riferimento, essenziale in quanto transnazionale e in quanto transpartito. L'associazione intende pertanto rafforzarsi come un'associazione di iscritti al Partito Radicale con l'obiettivo di promuovere, attraverso il metodo della nonviolenza gandhiana, iniziative radicali sul territorio.

EVIDENZIA lo straordinario risultato ottenuto dai propri militanti che, con la forza e la determinazione della loro iniziativa politica, hanno saputo essere protagonisti e determinanti nella difesa dei diritti di un'intera comunità, a partire dal diritto alla salute pubblica delle persone e dell'ambiente. Con la positiva sentenza emessa nel giugno scorso dalla Corte d'Assise d'Appello di Brescia, con particolare riferimento alla conferma in via provvisionale di tutti i risarcimenti a favore delle parti civili, si è conclusa positivamente un'ulteriore tappa del “caso Tamoil”, una vicenda che ha segnato e sta segnando la storia della città di Cremona.

IMPEGNA tutti gli iscritti a farsi parte attiva nella raccolta delle iscrizioni al Partito Radicale Nonviolento Transnazionale Transpartito. E' questa la priorità assoluta per l'anno in corso e per il prossimo, al fine di poter contribuire concretamente al raggiungimento dell'obiettivo stabilito dal Congresso di Rebibbia: 3 mila iscritti nel 2017 confermati nel 2018, condizione minima per l'esistenza del partito e premessa indispensabile per il raggiungimento dei tre obiettivi politici indicati dalla mozione congressuale: la transizione verso lo stato di diritto attraverso l'affermazione in sede Onu del diritto alla conoscenza; la riforma della giustizia; la scelta federalista per gli Stati Uniti d'Europa.

Radicali Cremona associazione del Partito Radicale

 

1795 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online