Lunedì, 15 aprile 2024 - ore 19.59

Rapporto 2010 violazioni diritti lavoratori

| Scritto da Redazione
Rapporto 2010 violazioni diritti lavoratori

Rapporto Annuale sulle violazioni dei diritti dei lavoratori - 2010 
Presentato oggi a Ginevra, nell'ambito della 100° Conferenza dell'OIL,  il Rapporto Annuale della Confederazione Sindacale Internazionale sulle violazioni dei diritti dei lavoratori a Una documentazione dettagliata che copre ben 143 paesi, tra cui, per la prima volta anche l'Italia.

Dal rapporto emerge che la crisi globale ha determinato un aumento delle violazioni dei diritti fondamentali come la libertà di associazione e la contrattazione collettiva  in ogni parte del pianeta, oltre alla perdita di occupazione ed all'aumento delle disuguaglianze.  Nell'anno 2010 sono stati uccisi 90 sindacalisti ed altri 75 hanno ricevuto minacce di morte, 2.500 sindacalisti arrestati e 5.000 licenziati per svolgere attività sindacale nel proprio luogo di lavoro. Questi sono solamente alcuni dei dati più rilevanti che purtroppo ogni anno si ripetono nel rapporto, confermando quanto sia ancora difficile poter esercitare in libertà ed in emocrazia l'attività sindacale.

Per quanto riguarda il nostro paese è stato rilevato come non si rispettino le buone relazioni sindacali nel settore pubblico e si sia creato un sistema di discriminazione nei confronti dei lavoratori stranieri con la loro criminalizzazione.

Il rapporto è scaricabile in lingua EN, FR, SP dal sito: www.ituc-csi.org

fonte: cgil nazionale

1778 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

BRUXELLES\ aise\ L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER LA PREVENZIONE E LA CURA DEL CANCRO: 35 MILIONI DI EURO DALL’UE

BRUXELLES\ aise\ L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER LA PREVENZIONE E LA CURA DEL CANCRO: 35 MILIONI DI EURO DALL’UE

La Commissione europea ha aperto oggi, 9 luglio, un invito a presentare proposte, con uno stanziamento di 35 milioni di euro, a favore dello sviluppo dell’analisi delle immagini medicali per la diagnosi del cancro, basata sull’intelligenza artificiale, e di altri strumenti e tecniche di analisi per la prevenzione, la previsione e la cura delle forme più comuni di cancro.