Martedì, 16 agosto 2022 - ore 18.50

Rifiuti, il "killer del Porcellum" aderisce alla campagna lanciata da AICS

Il Sen. Felice Besostri aderisce a "Se lo abbandoni, il rifiuto sei tu"

| Scritto da Redazione
Rifiuti, il

Roma 12 giugno 2014 - Il Sen. Felice Besostri, noto come il "Killer del Porcelum", aderisce alla campagna contro l'abbandono dei rifiuti lanciata lo scorso 6 giugno dalla commissione ambiente di AICS e si fascia fotografare con un rifiuto al guinzaglio. Partita lo scorso venerdì 6 giugno, la campagna di sensibilizzazione al diffuso fenomeno dell'abbandono dei rifiuti lanciata da AICS con lo slogan 'SE LO ABBANDONI IL RIFIUTO SEI TU', ha già raccolto numerose adesioni con foto testimonianza (dall'On Bruno Molea, Presidente AICS e Segretario della Vigilanza RAI, al segretario della commissione bicamerale antimafia On Marco Di Lello all'On Pia Locatelli commissione esteri) e circa 2000 email di sostegno. Incoraggiati da questa risposta gli organizzatori lanciano una seconda campagna per reclutare nuovi volti: Diventa testimonial anche tu e partecipa alla campagna di esempio e civilta'. inviaci una foto con una posa simile a quelle gia' pubblicate. Provvederemo noi ad aggiungere il guinzaglio ed il rifiuto (se hai una preferenza monteremo un rifiuto di tua scelta!)

 

"Ringrazio il Senatore Besostri per il sostegno e la disponibilità. Vogliamo che le persone comprendano l'importanza dell'esempio che vale più di mille leggi. L'educazione è l'unica solida strada da intraprendere e l'esempio aiuta molto in questa direzione" afferma Andrea Nesi responsabile ambiente di AICS 

 

"Partecipare per marcare la differenza tra chi si sente cittadino del terzo millennio e chi decide di restarne fuori con atteggiamenti di grave inciviltà. Ognuno di noi puo' cambiare il volto di questo bel paese, mettendoci la testa e, perche' no, anche la faccia", continua Nesi. 

 

"Non è necessario essere un vip o un politico, è necessario crederci ed avere quel pizzico di intraprendenza necessaria per mettersi in gioco. Aspettiamo le foto su ambiente@aics.it!" conclude Andrea Nesi

768 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria