Mercoledì, 25 maggio 2022 - ore 14.56

Riprendono 'I mercoledì in Provincia': il 3 ottobre 'Carlo Urbino da Crema e la sua attività nel Cremonese'

L'incontro avrà inizio alle ore 17:00 presso la Sala del Consiglio Provinciale (c.so V. Emanuele II, 17 - Cremona).

| Scritto da Redazione
Riprendono 'I mercoledì in Provincia': il 3 ottobre 'Carlo Urbino da Crema e la sua attività nel Cremonese'

Il programma prevede i saluti Davide Viola, Presidente della Provincia di Cremona; a seguire l'introduzione di Angela Bellardi, Presidente Società Storica Cremonese; a seguire l'intervento di Alessandro Bonci, curatore della tesi su Carlo Urbino da Crema

***

CARLO URBINO DA CREMA (documentato dal 1553 al 1585).

Di origine marchigiana ma cremasco d’adozione, Carlo Urbino da Crema è uno dei protagonisti più complessi della ricca ed eclettica stagione del Manierismo lombardo. La sua produzione si circoscrive quasi esclusivamente tra Milano, Crema, Pavia e Pallanza. I contemporanei lo ricordano come eccellente disegnatore ma non mancano importanti testimonianze pittoriche. Il suo linguaggio è debitore del contesto cremasco, soprattutto dei modelli di Benedetto Diana e Vincenzo Civerchio, e della grande scuola cremonese. Sono proprio Giulio, Antonio e Bernardino Campi gli interlocutori privilegiati di Urbino, figure fondamentali sulle quali il cremasco medita a lungo e che gli consentiranno di competere ad armi pari con gli altri artisti attivi nei principali centri lombardi.

739 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria