Lunedì, 06 febbraio 2023 - ore 07.27

RISE lancia il Fondo per sostenere le aziende green italiane ed internazionali

| Scritto da Redazione
RISE lancia il Fondo per sostenere le aziende green italiane ed internazionali

Sviluppare e sostenere idee sostenibili da portare sui mercati esteri. Questa la principale mission del Fondo Innova Italia, istituito e erogato dall’ente omonimo e promosso dalla Rome Initiative for Sustainable Enterprises (RISE), progetto che fornisce assistenza tecnica a startup innovative che possono così svilupparsi in realtà economiche emergenti.

Il fondo è ideato per permettere ad aziende con un'idea di business in tema di innovazione e sostenibilità di richiedere investimenti a fondo perduto per l’avvio o la crescita della propria azienda, preparandosi così al lancio dei propri prodotti/servizi anche sul mercato internazionale. L’importo che sarà possibile richiedere sarà tra i 10.000 e 50.000 euro, erogabili dal fondo per il 50% in liquidità e il 50% in servizi tra cui: consulenza legale, del lavoro e fiscale, progettazione e realizzazione siti internet, e-commerce, social media management; pianificazione pubblicitaria, grafica e stampa, costituzione notarile, attività di marketing, formazione sicurezza ed alta formazione.

“Siamo lieti di promuovere un progetto di così alto livello e potenzialità”, ha dichiarato Bruno Grassetti, Presidente di RISE. “Non sono molte le realtà, come le nostre, a decidere di puntare sul futuro delle start up italiane e estere con azioni di concreto sostegno economico, focalizzandosi con particolare interesse verso quelle che operano nell’ambito della sostenibilità. Le aziende green che saranno selezionate per aderire all’iniziativa saranno infatti accompagnate con adeguata preparazione nello sviluppo della propria idea fino al processo di internazionalizzazione. Crediamo fortemente che questa possa davvero essere un’opportunità irrinunciabile, in particolare per moltissime aziende italiane che mancano dell’expertise o del sostegno economico per rilanciare le proprie idee innovative sui mercati internazionali”.

Al fine di ottenere l’investimento, le aziende o i soggetti richiedenti dovranno presentare il proprio business plan da far valutare e verificare e versare un contributo di 300 euro.

Il fondo è destinato a privati cittadini, start-up, società già operanti (partita iva) e sull’ottenimento del fondo non influirà la situazione finanziaria e/o creditizia del richiedente che, qualora non fosse in possesso di un proprio business plan, potrà richiederne la realizzazione alla società partner Fondo Sviluppo Impresa con un costo aggiuntivo di euro 1.200 (iva inclusa).

Un sostegno alle aziende che punta alla realizzazione di concreti risultati e ricadute commerciali, ma che ne promuoverà anche la crescita e la formazione interna, forgiando aziende più preparate ad affrontare il mercato grazie alla forza dei propri progetti rivoluzionari. Un progetto per investire sul futuro della sostenibilità made in Italy. (aise) 

145 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria