Martedì, 28 maggio 2024 - ore 22.14

Ritornano a Pizzighettone gli appuntamenti con 'Racconti d’estate' il 12 e 19 agosto

La rassegna di narrazioni storiche dedicate a episodi del Medioevo e del Rinascimento.

| Scritto da Redazione
Ritornano a Pizzighettone gli appuntamenti con 'Racconti d’estate' il 12 e 19 agosto

Ritornano a Pizzighettone gli appuntamenti con «Racconti d’estate»: la rassegna di narrazioni storiche dedicate a episodi del Medioevo e del Rinascimento.

Due sono gli eventi proposti nella stagione 2023 fra le mura dell’antica roccaforte sull’Adda: entrambi si concentrano sulla figura del condottiero Francesco Sforza (1401-1466), duca di Milano e signore di Genova.

La prima rappresentazione è “Pizzighettone 1449: intrigo al castello”, programmata per sabato 12 agosto (ore 21:30).

Parla del complotto che nell’agosto 1449 consentì a Francesco Sforza (allora signore di Cremona, Pavia, Piacenza, Tortona e Parma) di conquistare la strategica fortezza pizzighettonese: operazione che gli aprì la strada per impadronirsi di Milano e del suo ducato.

La seconda iniziativa si svolge sabato 19 agosto (ore 21:30) e s’intitola “Napoli 1465: la vendetta del condottiero”.

Di nuovo una congiura al centro dell’attenzione: stavolta, è quella ordita nel 1465 dal duca di Milano con la complicità del re di Napoli Ferdinando d’Aragona (1424-1494) per eliminare il capitano di ventura Jacopo Piccinino (1423-1465), genero del sovrano lombardo.

Ispirati al teatro di narrazione, i due racconti sono illustrati lungo un itinerario a tappe nella cornice delle mura rivierasche, illuminate con torce e fiaccole.

Con stile colloquiale e vivace gli spettacoli non si limitano a descrivere cronistorie e biografie ma tratteggiano anche il contesto degli avvenimenti: arteculturacuriositàeconomiasocietà e vita quotidiana del Quattrocento.

Numerosi i personaggi citati: il duca Filippo Maria Visconti (1392-1447) e sua figlia, la duchessa Bianca Maria (1425-1468); il banchiere Cosimo de’ Medici (1389-1464); il consigliere Cicco Simonetta (1410-1480); i nobili emiliani Pier Maria Rossi (1413-1482) e Rolando Pallavicino (1390 c.a-1457).

La serie «Racconti d’estate» è attiva dal 2010 e ha toccato l’Emilia-Romagna, la Liguria, il Piemonte e la Toscana, oltre che la Lombardia.

Organizzate dal GVM, le narrazioni storiche di Pizzighettone partono dall’Ufficio Informazioni di Piazza d’Armi. I percorsi si sviluppano in parte all’interno d’ambienti coperti. Le manifestazioni si tengono anche in caso di maltempo. Info: telefono 349 2203693, Facebook raccontidestate e web www.davide.info/it/racconti-d-estate.html

 

1157 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online