Venerdì, 03 luglio 2020 - ore 21.13

Roma Il saluto di Mattarella per il 2 giugno : con pandemia ritrovato anche vero volto Repubblica

L'epidemia "ha costretto a interrompere relazioni sociali, a chiudere le scuole. Ha messo a rischio tanti progetti di vita e di lavoro.

| Scritto da Redazione
Roma Il saluto di Mattarella per il 2 giugno : con pandemia ritrovato anche vero volto Repubblica

Roma Il saluto di Mattarella per il 2 giugno : con pandemia ritrovato anche vero volto Repubblica

L'epidemia "ha costretto a interrompere relazioni sociali, a chiudere le scuole. Ha messo a rischio tanti progetti di vita e di lavoro.

Ha posto a durissima prova la struttura produttiva del nostro Paese. Abbiamo toccato con mano la solidarietà, la generosità, la professionalità, la pazienza, il rispetto delle regole. Abbiamo riscoperto, in tante occasioni, giorno per giorno, doti che, a taluno, sembravano nascoste o appannate, come il senso dello Stato e l'altruismo.

Abbiamo ritrovato, nel momento più difficile, il vero volto della Repubblica". Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione del concerto dai giardini del Quirinale per la festa del 2 giugno.

Per il capo dello Stato "ora sarebbe inaccettabile e imperdonabile disperdere questo patrimonio, fatto del sacrificio, del dolore, della speranza e del bisogno di fiducia che c'è nella nostra gente. Ce lo chiede, anzitutto - ha sottolineato Mattarella - il ricordo dei medici, degli infermieri, degli operatori caduti vittime del virus nelle settimane passate.

Siamo orgogliosi di quanto hanno fatto tutti gli operatori della sanità e dei servizi essenziali, che - spesso rischiando la propria salute - hanno consentito all'intera nostra comunità nazionale di respirare mentre la gran parte delle attività era ferma".

Ancora, "siamo grati agli insegnanti per la didattica a distanza, agli imprenditori che hanno riconvertito in pochi giorni la produzione per fornire i beni che mancavano per la sicurezza sanitaria, alle donne e agli uomini delle Forze dell'Ordine, nazionali e locali, alla Protezione Civile, ai tanti volontari, che hanno garantito la sicurezza nell'emergenza".

321 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online