Domenica, 29 marzo 2020 - ore 01.40

Salvini: ''Investimenti illimitati o sarà scontro sociale''

Salvini: ''In ballo la sopravvivenza dell’Italia''

| Scritto da Redazione
Salvini: ''Investimenti illimitati o sarà scontro sociale''

Servono almeno 100 miliardi secondo Matteo Salvini per fronteggiare l’emergenza coronavirus in Italia. Il leader della Lega, a La Stampa, dice di temere che l’emergenza sanitaria possa sfociare in emergenza sociale: "Servono cento miliardi? Mettiamo cento miliardi".

Lo Stato deve dare "garanzia di investimenti illimitati" secondo Salvini, prima cosa di tutto a tutela del lavoro, se non si vuole arrivare allo scontro sociale: "I soldi promessi devono arrivare. Ora, non tra due mesi".

Salvini di fronte al primo scostamento di bilancio operato dal governo Conte, che ha liberato risorse per 25 miliardi, osserva che il resto d'Europa "si sta muovendo con cifre enormi. Dobbiamo muoverci prima che si arrivi allo scontro sociale tra garantiti e non garantiti".

Già a Carta Bianca su Rai Tre l’ex ministro dell'Interno ieri spiegava: "All'Ue chiediamo di lasciarci usare per gli italiani i soldi degli italiani. Fino ad oggi abbiamo fatto i compiti a casa, come siamo messi? Rispettando lo zero virgola abbiamo chiuso ospedali, caserme. I sacrifici per rispettare vincoli rischiano di farci morire".

E con il maggiore debito come si farà? "Il rigore e lo zero virgola hanno fatto dell'Italia il Paese con la crescita più bassa d'Europa. L'emergenza ci impone di cambiare".

In merito al nuovo decreto del governo, che sarà emanato il mese prossimo, con ulteriori misure di sostegno all’economia, Salvini si augura che le opposizioni vengano consultate "prima e di non venire a sapere quello che succede solo a cose fatte da una diretta su Facebook".

Sull’inasprimento delle multe fino a 3.000 euro per chi non rispetta le regole sull’isolamento in casa, Salvini è d’accordissimo perché "chi mette a rischio la salute degli altri va punito e non ci sono biciclettate o corsette che tengano".

Salvini è anche tornato sui rischi per le nostre aziende che provengono dall’estero: "C'è qualche sciacallo che sta aspettando di fare acquisti sottocosto di aziende italiane" perché "c’è chi approfitta del virus per fare guerra commerciale ai prodotti italiani. Ci sono tonnellate di materiali sanitari bloccati alle frontiere, alla faccia dell’Ue".

131 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria