Mercoledì, 25 novembre 2020 - ore 16.54

Scuola Il problema del precariato non è stato risolto .Concorso frettoloso di Laura Valenti (Flc Cgil Cremona)

Un detto dice che la gatta frettolosa fa i gattini ciechi e in effetti tra grane giudiziarie e ritardi, la scuola rischia ancora una volta di trovarsi nel caos già dal prossimo primo settembre.

| Scritto da Redazione
Scuola Il problema del precariato non è stato risolto .Concorso frettoloso di Laura Valenti (Flc Cgil Cremona) Scuola Il problema del precariato non è stato risolto .Concorso frettoloso di Laura Valenti (Flc Cgil Cremona) Scuola Il problema del precariato non è stato risolto .Concorso frettoloso di Laura Valenti (Flc Cgil Cremona)

Nonostante lo “slogan” lanciato  per sconfiggere la "supplentite” e nonostante le 86000 mila assunzioni, anche quest’anno le supplenze annuali sono state circa 60 mila e il problema del precariato non è stato risolto.

Tante ancora le criticità, tante le domande che non hanno avuto nessuna risposta; il Ministero infatti continua, a proseguire sul tema del reclutamento dei docenti della scuola, senza una visione d’insieme.

Ne è una prova evidente il bando del concorso pubblicato il 26 febbraio 2016.

Un concorso bandito  senza alcun confronto con i sindacati, in linea con la storia delle attuali relazioni sindacali; concorso tra l’altro che si presta a continui conflitti giudiziari.

Ci chiediamo:

-perché non è stata avviata una riflessione sul reale stato degli organici ? Solo questa analisi avrebbe potuto favorire un piano pluriennale di stabilizzazioni, al di là dei posti messi a concorso.

-perché la scuola non può tornare ad avere il giusto ruolo da protagonista nel nostro Paese?

-perché molti lavoratori continuano a vivere il disagio dell’essere precario e temono che il tempo del loro lavoro a scuola stia finendo?

Non bastano gli annunci!

-ci vuole una reale volontà politica e lo stanziamento delle risorse necessarie;

-serve un nuovo piano pluriennale di assunzioni;

-serve il consolidamento dell'organico;

-servono procedure per le  abilitazioni e le specializzazioni di sostegno correttamente programmate.

Per tutto questo e molto altro ancora, la nostra azione prosegue a tutti i livelli e a tutto campo: contrattuale, vertenziale, legale e di mobilitazione fino ad arrivare al referendum.

Per la Segreteria Flc Cgil Cremona

Il Segretario Generale Provinciale Laura Valenti

 

1015 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online