Mercoledì, 12 maggio 2021 - ore 23.18

Sergio Ravelli (CR) A 70 ANNI DALL'OCCUPAZIONE CINESE. LIBERTA' PER IL TIBET.

Nel maggio 1951, l'invasione da parte delle truppe cinesi pose fine alla Repubblica Tibetana e l'intera regione fu annessa alla Cina.

| Scritto da Redazione
Sergio Ravelli (CR) A 70 ANNI DALL'OCCUPAZIONE CINESE. LIBERTA' PER IL TIBET.

Sergio Ravelli (CR) A 70 ANNI DALL'OCCUPAZIONE CINESE. LIBERTA' PER IL TIBET.

 Nel maggio 1951, l'invasione da parte delle truppe cinesi pose fine alla Repubblica Tibetana e l'intera regione fu annessa alla Cina.

Da oramai 70 anni la storia del Tibet è segnata da una progressiva rassegnazione al dominio cinese, ciclicamente interrotta da proteste e rivolte. La più sanguinosa fu quella del 10 marzo 1959, l'anno della fuga dell'attuale Dalai Lama a Dharamsala, città indiana capoluogo del distretto di Kangra e attuale sede del governo tibetano in esilio.

Da allora, i tibetani in tutto il mondo ricordano il 10 marzo come la giornata dell'insurrezione nazionale tibetana. La situazione in Tibet rimane gravissima, l'assimilazione cinese continua a grandi passi mentre i tibetani, ogni giorno, lottano in modo nonviolento per conservare la propria identità e la propria dignità contro la repressione e la violenza senza fine del regime comunista cinese.

Voglio ricordare che nell'aprile 2009 l'Amministrazione comunale, guidata dall'allora sindaco Gian Carlo Corada, conferì la cittadinanza onoraria di Cremona al XIV Dalai Lama Tenzin Gyatso “quale riconoscimento per l'azione svolta in difesa della libertà e della pacifica convivenza tra i popoli e quale atto di solidarietà nei confronti del popolo tibetano”.

Da allora, e fino al 2017, era consuetudine esporre la bandiera tibetana in piazza Stradivari, all'ingresso degli uffici comunali, in occasione della data simbolo del 10 marzo. Trattasi di un piccolo ma significativo atto a sostegno di un popolo impegnato in una drammatica lotta per la propria sopravvivenza, che auspico venga rinnovato anche quest'anno. Confido nella sensibilità del sindaco Gianluca Galimberti e dell'intera Giunta comunale.

Cremona, 8 marzo 2021

Sergio Ravelli  consigliere generale del Partito Radicale

587 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online