Lunedì, 24 giugno 2019 - ore 16.18

Slovacchia Detva, sciopero alla PPS Group: 700 lavoratori chiedono aumento dei salari

I dipendenti della società meccanica PPS Group Detva della omonima cittadina nella regione di Banska Bystrica, ha iniziato uno sciopero lunedì dopo il fallimento dei colloqui con con il datore di lavoro su alcuni punti del contratto collettivo.

| Scritto da Redazione
Slovacchia Detva, sciopero alla PPS Group: 700 lavoratori chiedono aumento dei salari

Lunedì mattina si sono radunate davanti ai cancelli della fabbrica circa 700 lavoratori che, secondo il capo dei sindacati aziendali sono intenzionati a fare sul serio in quanto la società non ha avviato ulteriori discussioni. Lo sciopero è stato deciso a dicembre con il voto praticamente unanime dell’87% della forza lavoro complessiva di 792 dipendenti.

Tra le questioni più calde della trattativa è la richiesta di un aumento di stipendio. Il sindacato aveva accettato la proposta del datore di lavoro del giugno 2016, che prevedeva un incremento salariale pari al 7%, ma poi l’azienda ha fatto un passo indietro, dicendo che la propria proposta originaria era stata un errore, e ha offerto solo un aumento dell’1,5%, cui si è aggiunto ultimamente un ulteriore 1,5% a partire dal 2018.

Secondo il portavoce dell’impresa l’offerta è già molto generosa in molti dei punti oggetto di discussione, e sarebbe il caso che il sindacato accetti anche la proposta salariale. Il sindacato tuttavia rimane sulla richiesta iniziale del 7%, sapendo che l’azienda può permetterselo data la florida situazione economica e il volume degli ordini in portafoglio.

Fonte Tasr-Buongiorno Slovacchia

647 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online