Sabato, 15 maggio 2021 - ore 13.54

Soresina Velocipedi e Biciclette Collezione Privata A & C Azzini

Dopo anni di appassionata ricerca Alfredo e Carlo Azzini hanno aperto nel 2014 la collezione al pubblico.

| Scritto da Redazione
Soresina Velocipedi e Biciclette  Collezione Privata A & C Azzini Soresina Velocipedi e Biciclette  Collezione Privata A & C Azzini

Soresina Velocipedi e Biciclette Antiche Collezione Privata A & C Azzini

Dopo anni di appassionata ricerca Alfredo e Carlo Azzini hanno aperto nel 2014 la collezione al pubblico.

 Attraverso oltre 200 velocipedi e biciclette è rappresentata l’evoluzione dalle origini, con la draisina, sino agli anni ‘40 del 900 per le bici da turismo e sino agli anni ‘50 per le corse.

 L’esposizione è in rigoroso ordine filologico suddivisa in 10 sezioni: le origini con i modelli ottocenteschi, le leve rovesce con biciclette sino al 1925, le classiche con biciclette sino al 1940, la Wunderkammer un vero scrigno di curiosità uniche, le biciclette da lavoro, le TAURUS, le biciclette dei bambini, le biciclette militari, i grandi tricicli dell’800.

 Ricca la dotazione di memorabilia con una officina degli anni ’30 e l’angolo dedicato a Luigi Masetti.

 Siamo aperti su prenotazione tel 0374/344.250 (ore ufficio) o info@velobiciantiche.it

NON SI RISPONDE SU MESSENGER

NON SI FANNO ASSOLUTAMENTE VALUTAZIONI, STIME E/O PERIZIE DI ALCUN GENERE

La collezione privata si articola in sette sezioni e precisamente

Le origini

le bici classiche

le leve rovesce

biciclettine e tricicli da bambino

biciclette da lavoro

Le corse

Taurus eccellenza italiana

inoltre potrete ammirare una fedelissima ricostruzione di una bottega di meccanico cliclista del 1935

 VISITE SOLO SU APPUNTAMENTO CON PRENOTAZIONE SU FACEBOOK O MAIL A bicisolobici@gmail.com

LA NOSTRA LOCATION

Il palazzo Vertua-Robbiani

Costruito nel 1821 dalla nobile famiglia dei Conti Vertua, con il progetto affidato all’arch. Milanese Giacomo Moraglis, che realizza così a Soresina il primo palazzo di stile milanese.

 La struttura è quindi caratterizzata da porticati al piano terreno, con ampio scalone di accesso al piano nobile, chiusi agli inizi del 900.

Gli interni si caratterizzano ancora oggi per gli ampi saloni con soffitti a botte affrescati, la collezione ha sede nella parte del palazzo ampliata nel 1901.

 Il palazzo passa alla fine del 1800 alla famiglia borghese dei Robbiani di cui Amilcare sarà industriale illuminato e fondatore della Latteria Soresina, della banca Credito Commerciale e di molte altre realtà industriali.

 

(19) Velocipedi e Biciclette Antiche collezione privata A&C Azzini | Facebook

 Per pubblicare avvisi, lettere, comunicati eventi scrivi a redazione@welfarecremona.it

427 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online