Venerdì, 17 settembre 2021 - ore 15.55

Spino D’Adda L’operare dell’Amministrazione non ci convince| Vincenzo Mottola

L’Amministrazione di Spino d’Adda continua ad amministrare la nostra comunità in modo poco trasparente e per nulla collaborativo.

| Scritto da Redazione
Spino D’Adda L’operare dell’Amministrazione non ci convince| Vincenzo Mottola

Spino D’Adda L’operare dell’Amministrazione non ci convince| Vincenzo Mottola

L’Amministrazione di Spino d’Adda continua ad amministrare la nostra comunità in modo poco trasparente e per nulla collaborativo.

Un recente esempio riguarda il PEC (Piano di Emergenza Comunale):

-Il giorno 3 maggio abbiamo inviato una lettera al Sindaco in cui evidenziavamo che il Comune non avesse provveduto alla pubblicazione e all’aggiornamento del Piano di Emergenza Comunale, e chiedevamo al Sindaco come avesse intenzione di attivarsi per rimediare a tale inadempienza; dopo i canonici 30 giorni non abbiamo ricevuto alcuna risposta;

-Il giorno 9 giugno abbiamo inviato un sollecito, ma anche questo è stato ignorato.

-A questo punto, abbiamo ritenuto necessario un confronto, ed il 15 giugno mi sono recato personalmente a colloquio dal Sindaco. In tale occasione, il Sindaco mi preannunciava che il PEC sarebbe stato inserito all’ordine del giorno del primo Consiglio Comunale, che si sarebbe tenuto entro il mese di giugno. Con stupore, abbiamo invece constatato che il punto non è presente fra i punti in discussione del Consiglio Comunale del 30 giugno.

-Il giorno 24 giugno abbiamo inviato un ulteriore sollecito.

Non ci sembra questo il modo migliore di amministrare un paese.

Ancora una volta, è slittata l’approvazione di questo importantissimo documento, di cui devono dotarsi tutti i Comuni e vorremmo conoscere le ragioni del ritardo. Desidereremmo altresì essere considerati cittadini degni di attenzione che hanno il diritto di essere informati sul perché un documento tanto rilevante, che riguarda tutti, da anni non sia stato aggiornato e pubblicato.

Ribadiamo che il Comitato, apartitico, ha come unico scopo la difesa della salute e del benessere degli Spinesi, e che il Piano di Emergenza Comunale costituisce uno strumento essenziale che deve essere costantemente aggiornato e pubblicizzato per tutelare la sicurezza e, conseguentemente, la salute pubblica. A tal fine, la collaborazione fra Amministrazione e cittadini è fondamentale ed imprescindibile.

Vincenzo Mottola , Per il Comitato Ambiente e Benessere a Spino d’Adda

 Spino d’Adda, 27.06 2021

 

369 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online