Sabato, 24 luglio 2021 - ore 16.26

Sabato 16 gennaio a Spino D'adda si è parlato di referendum su forno

Scrive il consigliere di minoranza Paolo Riccaboni su fb LE NOSTRE PROPOSTE PER MODIFICARE IL REGOLAMENTO SUI REFERENDUM COMUNALI

| Scritto da Redazione
Sabato 16 gennaio a Spino D'adda si è parlato di referendum su forno

Lo scorso sabato 16 gennaio a Spino D'adda si è parlato di referendum su forno crematorio

Scrive il consigliere di minoranza Paolo Riccaboni su fb LE NOSTRE PROPOSTE PER MODIFICARE IL REGOLAMENTO SUI REFERENDUM COMUNALI

Si è svolta questa mattina ( sabato 16 gennaio 2021)  la Commissione affari istituzionali per modificare l'attuale regolamento per i referendum comunali.

Queste le modifiche che abbiamo proposto:

  1. eliminazione del passaggio in commissione affari istituzionali per l'ammissibilità dei referendum d'iniziativa consigliare per velocizzare i tempi
  2. eliminazione della possibilità per il Consiglio comunale di votare un ordine del giorno di tenore diverso rispetto all'esito del referendum per impedire di stravolgere l'esito referendario
  3. eliminazione dei vincoli che impedirebbero lo svolgimento del referendum quest'anno per permettere una celere consultazione dei cittadini
  4. eliminazione del quorum attuale per la validità del referendum, posta al 50% più uno degli iscritti alle liste elettorali, o sostanziale diminuzione dello stesso, per impedire che campagne di boicottaggio del referendum prevalgano sulla corretta informazione dei cittadini.

La commissione si riunirà di nuovo tra una settimana per elaborare il testo definitivo da proporre al consiglio comunale.

Con ogni probabilità il referendum non potrà svolgersi prima di settembre. Poligalbiati non vogliono che si svolga prima delle elezioni.

Ricordo che il referendum si svolgerà solo in caso di risposta affermativa della regione alla richiesta di realizzare il forno avanzata dall’amministrazione spinese.

247 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online