Mercoledì, 22 maggio 2019 - ore 05.17

Terra Fiume: giovedì 16 maggio secondo incontro al Museo del Cambonino

Si parla della Riserva MaB - Man and the Biosphere UNESCO "PoGrande"

| Scritto da Redazione
Terra Fiume: giovedì 16 maggio secondo incontro al Museo del Cambonino

Cremona, 14 maggio 2019 - Secondo appuntamento al Museo della Civiltà Contadina “Il Cambonino Vecchio” (viale Cambonino, 22) dell’ottavo ciclo di incontri dedicato alla nostra terra. Giovedì 16 maggio, alle 17, Massimo Gibertoni di Legambiente Aironi del Po parlerà della Riserva MaB - Man and the Biosphere UNESCO "PoGrande" 85 Comuni delle province di Pavia, Lodi, Piacenza, Cremona, Parma, Reggio Emilia, Mantova e Rovigo con un obiettivo unico: un rapporto equilibrato fra uomo e ambiente”. Ancora una volta saranno approfonditi i rapporti tra la cultura del territorio e la presenza del Po come elemento unificante, ponendo un ampio orizzonte che abbraccia la sponda lombarda con quella emiliana.

Il Programma “Uomo e Biosfera” (MaB – Man and Biosphere) è un iniziativa intergovernativa, del settore scienze dell’UNESCO, che ha per obiettivo principale quello di promuovere, sin dal 1971, l’idea che sviluppo socioeconomico e conservazione degli ecosistemi e della diversità biologica e culturale non siano incompatibili fra di loro: in sintesi, il concetto che oggi chiamiamo sviluppo sostenibile. Nell’ambito di questo programma è stata costituita una rete mondiale di Riserve della Biosfera: aree che comprendono ecosistemi terrestri, marini, costieri, o una combinazione degli stessi, riconosciute a livello internazionale nella struttura stessa del Programma MaB dell’UNESCO, dove l’accento è posto su forme di gestione integrata, partecipata e decentralizzata dello sviluppo.

Gli incontri proseguono giovedì 23 maggio: Francesco Puma, esperto in gestione di corsi d'acqua, si soffermerà sul tema “Come lavora il Po. Convivere in sicurezza con il fiume Po”. La rassegna si chiuderà giovedì 30 maggio con il racconto Una gita sul fiume. Cremona – Venezia a cura di Giuseppe Spadari, Daniro Mandelli e Graziano Carotti.

 

 

 

110 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online