Martedì, 17 luglio 2018 - ore 04.16

UNA presenta le 1000 firme contro la caccia alla volpe in tana| Catelani Francarita (video)

| Scritto da Redazione
UNA presenta le 1000 firme contro la caccia alla volpe in tana| Catelani Francarita (video)

Il nostro sito incontro l’associazione UNA quando  gli aderenti alla stessa inviano mail di protesta alla Provincia di Cremona per la sua decisione di autorizzare una caccia alla volpe in tana.
Nasce così l’idea di raccogliere firme su una petizione on-line , ospitata dal nostro sito, che in pochi giorni raccoglie circa 1000 adesione.
Abbiamo quindi sentito  Catelani Francarita Presidente associazione UNA onlus  (uomo natura animale)che si batte per tutti i diritti degli esseri viventi.
Il direttivo di Una ha consegnato nei giorni scorsi alla Provincia di Cremona, per il tramite dell’Assessore Pinotti e del responsabile di servizio Azzoni il fascicolo delle 1000 firme raccolte.
La Presidente Catelani non né soddisfatta dell’incontro , anche se apprezza la cortesia, in qunato la campagna è già stata fatta ( è terminata a giugno) e la provincia ha intenzione di proseguire fino al 2017.
Ma perché è stata autorizzata la campagna della caccia in tana della volpe? La Catelani non ha dubbi : sono i cacciatori che hanno fatto pressione in quanto sostengono che la volpe prederebbe gli animali che i cacciatori stessi immetto nell’ambiente per cacciare.
Ma le volpi caccerebbero le nutri, altro animale per il quale si lanciano campagne per la loro caccia e quindi uccisione.
Il giudizio sui settori caccia e pesca è duro” essi, sostiene la Presidente Catelani non hanno fatto altro che decretare le campagne per l’uccisione di animali quali cornacchie, volpi, corvi, nutrie ecc. Ma vi sarebbe in alternativa, come stabilisce una legge la possibilità della sterilizzazione dei maschi della colonia… La regola invece è la caccia in deroga  mentre andrebbero utilizzati i metodi pacifici”.
Infine un altro fronte , quello contro i circhi che utilizzano animali per attività circense in condizioni assurde. Su questo versante è molto apprezzata l’ordinanza del Sindaco di Crema.
Insomma uno spaccato interessante di un mondo poco conosciuto.

Intervista di Gian Carlo Storti
www.welfarecremona.it
17 luglio 2013

Il Video
1000 firme contro la caccia alla volpe in tana| Catelani Francarita

1996 visite

Articoli della stessa categoria

(Video) Festa Unità 2018 Vaiano Cremasco. Dai militanti un appello ai dirigenti: il PD resti unito

(Video) Festa Unità 2018 Vaiano Cremasco. Dai militanti un appello ai dirigenti: il PD resti unito

Vaiano è stato per una trentina d’anni un fiore rosso della campagna cremasca. La Festa dell’Unità di fa da 40 anni e vede ancora come animatore l’arzillo compagno Primo Bombelli vicino agli 80 anni. Un PD , quello di Vaiano, che discende direttamente dall’antico partito di Berlinguer che però ha saputo trasformarsi e che oggi vede come segretario di circolo Giuseppe Riccardi ingegnere aereonautico.
(Video) La Fondazione Bruno Pari di Ostiano si presenta. Interviste al Sig. Coppola Marco, al Dott. Quattrone Antonio ed al  Dott. Scaratti Ivan

(Video) La Fondazione Bruno Pari di Ostiano si presenta. Interviste al Sig. Coppola Marco, al Dott. Quattrone Antonio ed al Dott. Scaratti Ivan

L’Ospedale Civile Casa di Riposo di Ostiano (Cr), fu fondato sotto la denominazione di “Ospedale Civico”, nel Comune di Ostiano, nell’anno 1600, dalla pietà generosa di un certo Bulone Giacobbe e successivamente accresciuta da altri benefattori fino ad oggi, numerati tutti in una iscrizione esistente nel peristilio dello stabilimento.