Martedì, 20 agosto 2019 - ore 02.05

(Video) #GalimbertiSindacoCremona2019 Maurizio Manzi presenta alle Colonie Padane la lista ‘Cremona Attiva’

Grazie per aver accolto il nostro invito. Lasciatemi innanzitutto ringraziare gli amici di lista che mi hanno designato quale portavoce in questa importante circostanza. Sono emozionato, perché stiamo lanciando qualcosa di straordinario per Cremona, per la nostra città, per i nostri concittadini, per le imprese che operano sul nostro territorio. Questa non è solo una conferenza stampa… questo incontro ha un significato più profondo.

| Scritto da Redazione
 (Video) #GalimbertiSindacoCremona2019 Maurizio Manzi presenta alle Colonie Padane la lista ‘Cremona Attiva’  (Video) #GalimbertiSindacoCremona2019 Maurizio Manzi presenta alle Colonie Padane la lista ‘Cremona Attiva’  (Video) #GalimbertiSindacoCremona2019 Maurizio Manzi presenta alle Colonie Padane la lista ‘Cremona Attiva’


(Video) #GalimbertiSindacoCremona2019 Maurizio Manzi presenta alle Colonie Padane la lista ‘Cremona Attiva’

Grazie per aver accolto il nostro invito. Lasciatemi innanzitutto ringraziare gli amici di lista che mi hanno designato quale portavoce in questa importante circostanza. Sono emozionato, perché stiamo lanciando qualcosa di straordinario per Cremona, per la nostra città, per i nostri concittadini, per le imprese che operano sul nostro territorio. Questa non è solo una conferenza stampa… questo incontro ha un significato più profondo.

Questo incontro sancisce un patto, un patto vero, sentito, voluto, un patto che ci affianca con passione al Sindaco Gianluca Galimberti nel progetto che abbiamo chiamato CREMONA ATTIVA. Crediamo fortemente in CREMONA ATTIVA, un’idea che sviluppa quanto è stato fatto (molto e significativo) in questi ultimi cinque anni, un progetto che con convinzione e determinazione vogliamo implementare, persuasi che un’idea di città richieda una visione globale, idee concrete, capacità di passare dalle idee alle progettualità, dalle progettualità alle azioni.

È per questo che siamo qui. Siamo un gruppo di persone con varie professionalità, che hanno sviluppato esperienze in molteplici settori, con diversificate conoscenze, ma uguali nella decisione di mettere tutto il nostro bagaglio di competenze a disposizione della città. Abbiamo deciso di impegnarci attivamente per il bene di Cremona e dei suoi abitanti, per contribuire concretamente alla sua valorizzazione ed alla sua crescita, per questo noi siamo: ATTIVA Siamo assolutamente convinti che il futuro di Cremona sia nella città della cultura, nella città turistica, nella città universitaria, nella città del lavoro e dell’impresa, nella città della partecipazione, nella città aperta e inclusiva, nella città verde e sostenibile, nella città attenta alla salute delle persone, nella città smart.

Pensiamo ad una città che possa consolidare le linee di sviluppo legate all'innovazione, facilitando tutti quei processi pubblico-privati, che permettano di costruire dei piani industriali su percorsi innovativi. Pensiamo ad una città che guarda al mondo e ha le potenzialità per essere guardata dal mondo. Pensiamo ad una città che abbia anche la capacità, attraverso le scuole, l'università, i progetti culturali, di innalzare il livello di consapevolezza dei cittadini che abitano la città a partire dal dialogo e dal confronto (anche, e soprattutto, dalle critiche costruttive).

Vogliamo favorire un ambiente accogliente in cui i cittadini possano condividere le proprie esperienze ed esprimere liberamente il proprio potenziale. Godendo di un alto tenore di vivibilità, sarà possibile sentirsi finalmente orgogliosi di essere cittadini di Cremona. Per poter percorrere un così arduo processo di sviluppo è opportuno, però, l’aiuto di tutti e, parafrasando il titolo della lista, riteniamo ci sia bisogno di rendere Cremona più attiva, ma anche più creativa, a partire da una partecipazione collettiva per innovare e migliorare i servizi pubblici e sportivi al cittadino. Dobbiamo sostenere i giovani con opportunità che li stimolino a rimanere nella nostra città investendo sulla cultura, l’università, e l’istruzione (il vero motore dell’economia). Dobbiamo focalizzare l’attenzione anche sugli anziani e sugli elementi più fragili della società, poiché, grazie all’integrazione e al rispetto delle singole parti sia possibile fondare le basi di un dialogo costruttivo. Sono questi i principi ed i valori nei quali noi crediamo e che ci hanno spinto a metterci al fianco di Gianluca.

Vogliamo raggiungere insieme i traguardi che la città di Cremona merita, vogliamo continuare con convinzione il percorso avviato, con la consapevolezza che nulla sia scontato e che l’impegno richiesto per riuscire sia alto, che occorrano risorse, ma anche capacità per coglierle, perché sappiamo che non è con gli slogan che si raggiungono i traguardi più ambiziosi. Una grande sfida che ci sentiamo di affrontare, convinti che occorra avere una visione di Cremona nel breve, medio e lungo periodo, che occorra avere la capacità di immaginare come sarà Cremona non solo fra due e cinque anni, ma anche fra 10 anni e oltre.

Una visione strategica, lungimirante, coraggiosa dove ogni azione messa in atto rappresenta un tassello di un disegno più ampio, convinti che le capacità degli amministratori stiano anche nella loro abilità di guardare oltre l’orizzonte del singolo mandato. Questo è il nostro progetto, un progetto in continuità con il passato, arricchito con il contributo di idee che sviluppano nuove azioni, idee che si affiancano e si armonizzano con quelle già in atto e con quelle già realizzate. Non solo parole, ma concretezza che ritroviamo nei 240 punti del programma, declinati con chiarezza, competenza e visione sul futuro, quella concretezza che ci caratterizza e che portiamo in dote attraverso le nostre storie professionali. Siamo fortemente convinti che Cremona sia una città che pulsa, che vive, che sa reagire, che sa guardare avanti, che sa essere creativa, che ha le potenzialità per innovarsi…. tutto questo è:

CREMONA ATTIVA… #CREattiva

A presentare la lista CREMONA ATTIVA è stato Maurizio Manzi , attuale assessore al bilancio, che ha illustrato il senso politico dell’operazione che ha coinvolto professionisti, medici, insegnanti e personalità del mondo dello sport. Sono poi intervenuti i candidati Francesca Romagnoli, Giorgio Barbieri e Laura Negri.

Ha chiuso l’incontro Gianluca Galimberti che ha ringraziato i cittadini che sono impegnati in questo percorso motivando il senso del programma della coalizione ed annunciando che Cremona sarà sede di un convegno dell’Unesco per discutere  ed  approfondire come la città abbia operato  per dare forza al distretto della liuteria.

Video di Gian Carlo Storti welfare cremona 15 aprile 2019

https://www.youtube.com/watch?v=DzMwG5I2DNU

Tutti gli altri video del sito del welfare li trovi qui https://www.welfarenetwork.it/video/

 

[clicca qui vedi  Cremona_Attiva_Candidati ]

[clicca qui vedi Cremona_Attiva_Presentazione ]

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

Allegato PDF 2

1045 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online