Giovedì, 17 ottobre 2019 - ore 12.23

Ambiente: Aics, assegnati i Premi Quotidianambiente 2018

Nella prima edizione premiati la trasmissione ‘Indovina chi viene a cena’ e l’AdnKronos

| Scritto da Redazione
Ambiente: Aics, assegnati i Premi Quotidianambiente 2018

Ambiente: Aics, assegnati i Premi Quotidianambiente 2018 

Nella prima edizione premiati la trasmissione ‘Indovina chi viene a cena’ e l’AdnKronos

Roma, 2 gennaio 2019. La trasmissione Rai ‘Indovina chi viene a cena’ e la redazione Prometeo di AdnKronos sono i vincitori della prima edizione del Premio Quotidianambiente dell’Aics. Istituito dalla commissione nazionale ambiente di AICS, il premio Quotidianambiente si rivolge a redazioni e giornalisti che si siano distinti nel corso dell’anno appena concluso per una trattazione particolarmente efficace di temi legati al grande e cruciale tema ambientale, soddisfacendo due requisiti: utilizzare un linguaggio comprensibile a tutti e dare la giusta evidenza al contributo che sui temi trattati può dare il singolo cittadino. Entrambi questi requisiti infatti incarnano degli obiettivi che Aics persegue da tempo.

“In Aics - spiega il presidente della commissione Ambiente dell’Aics, Andrea Nesi - pensiamo che si possano raggiugere grandi obbiettivi collettivi solo passando per le responsabilità individuali e che dunque il coinvolgimento del singolo sia l'unica strada percorribile. Ma questo si può verificare solo se il cittadino riceve un’adeguata informazione e sensibilizzazione. E dunque solo se gli argomenti vengono declinati in modo esauriente e comprensibile. Solo così i cittadini hanno l'opportunità di dedurre un'azione concreta, una scelta, una nuova abitudine da intraprendere per partecipare ad un cambiamento”.

Sulla base di questi criteri, la commissione Ambiente di Aics ha voluto conferire, nella prima edizione del Premio Quotidianambiente: il premio ‘Inform-azione’ “alla trasmissione Rai ‘Indovina chi viene a cena’ per la puntata dedicata ai danni prodotti dall’allevamento intensivo di salmone norvegese, legato anche alla ‘moda’ del sushi”; il premio ‘Monitoring’ alla redazione Prometeo dell’agenzia di stampa AdnKronos “per la visibilità data al tema della protezione delle tartarughe marine del mediterraneo, non limitandosi a singoli lanci di agenzia ma approfondendo più volte il tema anche recandosi nei luoghi dove il potenziale conflitto tra la pesca commerciale e la tutela di questi preziosi animali è forte e mettendo in evidenza le ragioni delle parti con esempi di convivenza virtuosa”.

 

394 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online