Lunedì, 05 dicembre 2022 - ore 18.13

AMBIENTE & VELENI, AZIONE LEGALE CONTRO LA COMMISSIONE EUROPEA PER LA TASSONOMIA VERDE

CODACONS: L’INCLUSIONE DI GAS E NUCLEARE NELL’ELENCO DEGLI INVESTIMENTI CONSIDERATI SOSTENIBILI E’ LA CLASSICA TRUFFA DELLE ETICHETTE, AUSPICHIAMO IL SUCCESSO DI QUESTO TENTATIVO GIUDIZIARIO DI INVALIDARLA.

| Scritto da Redazione
AMBIENTE & VELENI, AZIONE LEGALE CONTRO LA COMMISSIONE EUROPEA PER LA TASSONOMIA VERDE

La tassonomia verde europea, che comprende anche gas e nucleare, è “greenwashing”. Per questo Greenpeace vuole portare la Commissione davanti alla Corte di giustizia della Ue. L’associazione ambientalista, con gli uffici di diversi paesi europei, ha deciso di intraprendere un’azione legale contro l’inclusione di gas e nucleare nell’elenco degli investimenti considerati sostenibili della tassonomia verde europea, l’elenco degli investimenti considerati green e utili alla transizione energetica ed ecologica. La tassonomia è il provvedimento con cui Bruxelles stabilisce quali attività siano ecocompatibili e meritevoli di sostegno finanziario agli investimenti. La tassonomia ha l’obiettivo di “contribuire a migliorare i flussi monetari verso attività sostenibili in tutta l’Unione europea”.

 

Codacons: “All’inizio dell’anno, la Commissione ha deciso di aggiungere alla tassonomia anche gas e nucleare, che in questo modo vengono considerate fonti energetiche utili alla transizione ecologica, con l’etichetta “green” a determinate condizioni. Questa valutazione ha sollevato un vespaio di polemiche alle quali questa azione intende fornire un supporto concreto e giudiziario. Pieno appoggio all’iniziativa perché la tutela ambientale ha bisogno di interventi concreti ed immediati. Per informazioni sul tema e segnalazioni contattare il Codacons all’indirizzo codacons.cremona@gmail.com o al recapito 347.9619322”. 

 

 

Ufficio Stampa: 393/9803854

191 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria