Sabato, 18 maggio 2024 - ore 14.38

ANNA BONAIUTO E VALENTINA CERVI IN ADDIO FANTASMI AL TEATRO PONCHIELLI

Una storia intensa, sul palco del Teatro Ponchielli mercoledì 15 febbraio (ore 20.30), Addio fantasmi

| Scritto da Redazione
ANNA BONAIUTO E VALENTINA CERVI IN ADDIO FANTASMI AL TEATRO PONCHIELLI

Una storia intensa, sul palco del Teatro Ponchielli mercoledì 15 febbraio (ore 20.30), Addio fantasmiche mette al centro della vicenda il rapporto irrisolto tra due donne madre e figlia. 

Un viaggio, il ritorno nella casa natale, riporterà Ida, la figlia, a fare i conti con il suo passato, con l’assenza di un padre svanito anni prima, in un crescendo di inquietudini. Fanny & Alexander porta in scena il romanzo di Nadia Terranova, finalista al Premio Strega 2019, sul palco da due eccezionali attrici come Anna Bonaiuto e Valentina Cervi.

 Le tematiche affrontate dallo spettacolo Addio Fantasmi verranno anche trattare da MASSIMO RECALCATI in “Lutti e nostalgie”, primo appuntamento di Ponchielli Talk, che si svolgerà mercoledì 8 marzo ore 21.00 al Teatro Ponchielli

 Cosa ti ha fatto scattare l’interesse per il romanzo di Nadia Terranova?

«Seguo da tantissimi anni Nadia, e l’ho sempre trovata non solo una grande narratrice, ma anche una geniale studiosa di letteratura per l’infanzia. Addio fantasmi mi ha subito colpito per la qualitàÌ€ della scrittura: riesce ad arrivare a un pubblico ampio mantenendo una grande raffinatezza. Il romanzo eÌ€ autobiografico, ma alla maniera delle grandi narratrici. Non si tratta di auto-fiction, che ormai eÌ€ diventata una tendenza; la Terranova inventa una storia da letterata e riesce a raccontare qualcosa di personale. Anche se non la conosci si capisce che c’eÌ€ un attrito interessante fra ciòÌ€ che racconta e ciòÌ€ che ha vissuto. Questo mi colpisce sempre nelle opere: eÌ€ ciòÌ€ che cerco quando leggo».

Com’eÌ€ nato il progetto?

«Pierfrancesco Pisani, di Infinito produzioni, mi ha chiesto di lavorare su un testo contemporaneo da proporre alle attrici del suo gruppo, e io ho subito pensato a questo romanzo. EÌ€ stata una scelta istintiva.  Il progetto mette assieme tante vocazioni, un gruppo bellissimo e intrigante. Con noi Anna Bonaiuto, una vera regina del teatro, e Valentina Cervi, che ha avuto tante esperienze al cinema e in televisione. Lavorare mescolando i linguaggi puòÌ€ portare sorprese per tutti. Mi piace mettere alla prova la mia identitàÌ€ e farmi spostare».

Di che cosa parla il romanzo?

«EÌ€ la storia di una donna alla ricerca delle sue origini. Ida vive a Roma, ma viene da Messina. Un giorno la madre la richiama per avere un aiuto: la casa dev’essere ristrutturata. Ma questa richiesta eÌ€ un pretesto, naturalmente. Alla base di questa chiamata c’eÌ€ un’ereditaÌ€ pesante, che nessuna delle due eÌ€ stata in grado di risolvere: il padre di Ida eÌ€ scomparso. Un giorno eÌ€ uscito di casa e non ha piùÌ€ fatto ritorno. Questo ha creato fra loro una convivenza simbiotica, morbosa: un conflitto spesso esasperato, violento, ma anche dolce, contraddittorio, che non si eÌ€ mai ricomposto. Si tratta insomma di metabolizzare un rito inconsumabile, di arrivare a una catarsi. L’Addio fantasmi del titolo eÌ€ appunto la rielaborazione di quelle “presenze assenti” dell’infanzia che non lasciano piùÌ€ sviluppare il presente».

 Come si elabora un fantasma? Forse eÌ€ il compito del teatro.

«In teatro facciamo questo: ci sforziamo di dar corpo ai fantasmi. Fantasmi incancellabili che abiteranno sempre dentro di noi. C’eÌ€ una bella scena, che cito in questa riduzione, dal film Fanny & Alexander di Bergman, che ovviamente ci eÌ€ molto caro. Alexander, andando a vedere le marionette di Ismael, incontra il padre morto, che glielo dice apertamente: “Sono morto, ma mi eÌ€ im- possibile abbandonarvi. Sono sempre con voi”. Il teatro fa siÌ€ che le ombre ritrovino momentaneamente un corpo. Non si tratta di dissipare i fantasmi, questo non eÌ€ possibile, ma di imparare a incontrarli, ad accettare la loro presenza».

 (intervista a Chiara LaganiRavenna e Dintorni.it, luglio 2022)

 mercoledì 15 febbraio ore 20.30

 RAVENNA FESTIVAL, E PRODUCTION, INFINITO PRODUZIONI,PROGETTO GOLDSTEIN, ARGOT PRODUZIONI

Anna Bonaiuto / Valentina Cervi

ADDIO FANTASMI

ideazione Chiara Lagani e Luigi De Angelis

drammaturgia e costumi Chiara Lagani

regia, scene, luci Luigi De Angelis

con Anna BonaiutoValentina Cervi

musiche e sound design Emanuele Wiltsch Barberiocon le voci di Mirto Baliani, Consuelo Battiston, Silvio Lagani, Marco Molduzzi, Margherita Mordini, Rodolfo Sacchettini  tratto dal romanzo Addio Fantasmi di Nadia Terranova (Einaudi, 2018)

 Biglietti:

platea/palchi €30- galleria € 26- loggione € 22

biglietto studenti €12

571 visite

ANNA BONAIUTO E VALENTINA CERVI IN ADDIO FANTASMI

15 Febbraio 2023 20:30 -
Cremona Teatro Ponchelli

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online