Martedì, 21 agosto 2018 - ore 00.06

ASST Cremona PROGETTO SPERIMENTALE DEDICATO ALLE PERSONE NON UDENTI

Operatori specializzati all’Ospedale di Cremona per facilitare l’accesso agli utenti con disabilità uditive

| Scritto da Redazione
ASST  Cremona PROGETTO SPERIMENTALE DEDICATO ALLE PERSONE NON UDENTI

Grazie alla collaborazione tra ATS Val Padana, ASST di Cremona ed E.N.S. (Ente Nazionale Sordi), dal mese di ottobre è attivo presso l’Ospedale di Cremona un punto accoglienza specialistico con lo scopo di favorire lo scambio di informazioni tra operatori e pazienti affetti da sordità per incrementare le opportunità di accesso e fruizione ai servizi ospedalieri.

Gli operatori specializzati sono presenti in via sperimentale presso l’Ufficio Informazioni dell’Ospedale di Cremona (atrio dell’ingresso principale), tutti i giovedì dalle ore 8.15 alle 9.15, fino al 31 dicembre 2017.

Il progetto si propone come punto di riferimento per tutti quegli utenti con difficoltà comunicative (sordi, sordo ciechi e disabilità uditive) al fine di favorirne l’autonomia e l’integrazione all’interno dei servizi sanitari.

Nella foto: Mara Strinati (segretaria sezione Provinciale di Cremona E.N.S.), Ennio Lazzari (vicepresidente sezione Provinciale di Cremona E.N.S.) e Carmen Rauso (Servizio Sociale ASST di Cremona).

 

645 visite

Articoli correlati