Domenica, 27 settembre 2020 - ore 00.11

ASST DI CREMONA I CHIRURGHI TORNANO IN SALA OPERATORIA

E’ un giorno di gioia, anche se ci vuole molta prudenza. Mascherina, igiene delle Mani e distanziamento sociale. Le tre regole ferree che tutti dobbiamo seguire. Il contagio non è finito.

| Scritto da Redazione
ASST DI CREMONA I CHIRURGHI TORNANO IN SALA OPERATORIA

ASST DI CREMONA I CHIRURGHI TORNANO IN SALA OPERATORIA

E’ un giorno di gioia, anche se ci vuole molta prudenza. Mascherina, igiene delle Mani e distanziamento sociale. Le tre regole ferree che tutti dobbiamo seguire. Il contagio non è finito.

Con tutte le cautele e la prudenza dettata dall’emergenza, chirurghi, strumentisti, infermieri dell’ASST di Cremona tornano in sala operatoria.

“Oggi è un giorno importante che viviamo con gioia, soprattutto perché possiamo occuparci delle nostre rispettive specialità. Dentro l’emergenza abbiamo lavorato insieme ai colleghi, abbiamo seguito l’anestesista, lo pneumologo quasi come fossero dei papà. Abbiamo cercato di offrire la nostra professionalità ai pazienti colpiti da corona virus. Le sale operatorie erano completamente adibite a terapia intensiva. Uno scenario impensabile sino a tre mesi fa”.

“Dopo la sanificazione, vedere le sale operatorie di nuovo attive significa poter tornare alla nostra specialità e offrire, con gradualità, risposte chirurgiche ai bisogni di salute dei cittadini". Il Virus è ancora presente. Fondamentale rispettare le tre M: Mascherina, Mani (igiene) Metro (distanziamento sociale).

Nella foto l’Equipe di chirurgia questa mattina al lavoro in una sala Operatoria dell’Ospedale di Cremona

UOS Comunicazione | ASST di Cremona

542 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online