Martedì, 29 novembre 2022 - ore 11.23

Bergamo: ''BUCHI NELLA TRAMA'' DI SACHA KANAH

Dal 12 marzo, nuova esposizione allo Spazio Volta di Città Alta

| Scritto da Redazione
Bergamo: ''BUCHI NELLA TRAMA'' DI SACHA KANAH

Dal 12 marzo all’8 aprile, l’ex Fontana di Piazza Mercato delle Scarpe, diventato un vero e proprio luogo espositivo affidato in convenzione all’Associazione Volta, ospiterà “Buchi nella Trama”, la mostra personale di Sacha Kanah.

L'iniziativa si inserisce in un ciclo annuale, iniziato nell’autunno 2021, di mostre ispirate al filo conduttore del vasto tema dell’organico affrontato dagli artisti secondo le diverse ricerche personali, il rapporto con l’ambiente e con lo spazio, oltre che la storia, dell’ex fontana trecentesca.

Disposte nello spazio espositivo troviamo una serie di delicate sculture nere e trasparenti formate da acqua, kelp e inchiostro. Il kelp è un particolare tipo di alga bruna, ritenuto tra gli organismi a crescita più veloce dell’intero pianeta, in grado di svilupparsi lungo le coste in ampie foreste sot­tomarine. Da questa viene estratto l’acido alginico, ampiamente usato nell’industria alimentare, farmaceutica e cosmetica.

L’artista Sacha Kanah riprende le proprietà di questo organismo per creare delle sculture colme d’acqua, che evapora lentamente durante il corso della mostra, fino a lasciarne la semplice traccia, come ricordi di liquidi allestiti in quella che un tempo fu una fontana.

La struttura serpentiforme delle sculture, così come la loro densità, non è stata decisa dall’artista ma dalle condizione fisiche e chimiche dell’ambiente in cui sono state create.

Il progetto si struttura così come un’indagine sui modi in cui la materia organica può occupare lo spazio, nel momento in cui si aggrega per costituire un organismo vivente.” Racconta Edoardo De Cobelli, curatore della mostra, con Andrea Mottin, autore del testo della mostra

“Lo spazio in Piazza Mercato delle scarpe si sta delineando sempre più come luogo sperimentale e innovativo nell’ambito dell’arte contemporanea, capace di dare visibilità e voce a nuove generazioni di artisti italiani e stranieri. La convenzione firmata con Associazione Spazio Volta si rivela così vincente, anche perché questa intensa attività in uno dei luoghi più affascinanti di Città Alta ha avvicinato tanti giovani appassionati, artisti e curatori, allo spazio di pubblica lettura della Biblioteca Gavazzeni.” Dichiara Nadia Ghisalberti, Assessora alla Cultura 

L'Associazione Volta promuove la scena artistica contemporanea attraverso manifestazioni espositive e supportando giovani artisti nazionali e internazionali nella realizzazione di nuovi progetti. L’Associazione si occupa, inoltre, della programmazione culturale dell’ex Fontana in Piazza Mercato delle Scarpe, sotto il nome di Progetto Spazio Volta.

485 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria