Sabato, 21 settembre 2019 - ore 12.54

Bombe d’acqua e fortissimi venti mettono in ginocchio il Cremasco |Appello di Matteo Piloni (PD)

Matteo Piloni , consigliere regionale del PD, invita i sindaci del Cremasco a chiedere alla Regione Lombardia di adoperarsi per riconoscere lo stato di calamità naturale!

| Scritto da Redazione
Bombe d’acqua e fortissimi venti mettono in ginocchio il Cremasco |Appello di Matteo Piloni (PD) Bombe d’acqua e fortissimi venti mettono in ginocchio il Cremasco |Appello di Matteo Piloni (PD) Bombe d’acqua e fortissimi venti mettono in ginocchio il Cremasco |Appello di Matteo Piloni (PD)

Bombe d’acqua e fortissimi venti mettono in ginocchio il Cremasco |Appello di Matteo Piloni (PD)

Matteo Piloni , consigliere regionale del PD, invita i sindaci del Cremasco  a chiedere alla Regione Lombardia di adoperarsi per riconoscere lo stato di calamità naturale!

Evidenzia Piloni: C'È UN'EMERGENZA CLIMATICA CHE NON PUÒ ESSERE SOTTOVALUTATA. Il terzo episodio in poche settimane.

Stavolta ad essere colpiti i comuni di Crema, Izano, Madignano, Ripalta Cremasca, Ticengo, Capergnanica, Salvirola, Fiesco, Genivolta, Bagnolo, Vaiano, Romanengo, Dovera, Chieve, Casaletto Ceredano.

Il forte vento ha causato la caduta di molti alberi e danneggiato abitazioni private ed edifici pubblici.

Un grande GRAZIE alla protezione civile, alle forze dell'ordine e ai tecnici comunali che sono già al lavoro per rimuovere ogni pericolo, a partire dalle strade.

La Regione dichiari lo stato di calamità naturale.

I sindaci dell'area omogenea cremasca chiedano a Regione di adoperarsi per riconoscere lo stato di calamità naturale!

 

279 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online