Domenica, 21 luglio 2024 - ore 08.33

BRESCIA DISINNESCO DELL’ORDIGNO BELLICO, RIPERIMETRATA LA ZONA ROSSA

EVACUAZIONE ROZA ROSSA DI DOMENICA 22 OTTOBRE

| Scritto da Redazione
BRESCIA DISINNESCO DELL’ORDIGNO BELLICO, RIPERIMETRATA LA ZONA ROSSA

BRESCIA DISINNESCO DELL’ORDIGNO BELLICO, RIPERIMETRATA LA ZONA ROSSA INTERESSATA DALL’EVACUAZIONE DI DOMENICA 22 OTTOBRE

Domenica 22 ottobre saranno effettuate le operazioni di disinnesco dell’ordigno bellico ritrovato allo scalo merci di via Vergnano lo scorso settembre. In una prima perimetrazione della zona interessata dall’evacuazione temporanea sono state erroneamente inserite alcune abitazioni e attività commerciali che invece, a un più attento esame, risultano estranee alla zona rossa e quindi non saranno evacuate. Le famiglie e le attività commerciali ubicate ai civici erroneamente inclusi nel perimetro saranno informati nel corso della giornata di oggi dalla Polizia Locale.

Non dovranno più lasciare temporaneamente la loro residenza, quindi, le persone residenti o aventi attività commerciali in via Lunga (ai numeri 2, 8, 10, 12, 20, 24, 26, 35, 37, 43, 47), in via Rose di Sotto (ai numeri 32, 34, 107, 109, 183, 185, 187, 189, 191, 241, 243, 247, 249, 251, 253) e in via Vergano 14. Si tratta di 60 famiglie che non dovranno più lasciare temporaneamente la propria casa come invece inizialmente previsto e comunicato.

Resta invece valida la comunicazione di evacuazione per le abitazioni e le attività commerciali della zona interessata, che comprende via Del Rampino 30, via Lunga (dal civico 16 al 18, dal 28 al 30 e dal 49 al 53), via Rose di Sotto (dal civico 36 al 40 e dal 263 al 281), via del Dosso (dal civico 3 al 5), via Sondrio (dal civico 2 al 32 e dal 7 al 15), via Bergamo (dal civico 1 al 17), via Lecco (dal civico 2 al 20 e dall’1 al 9), via Chiesanuova (dal civico 2 al 14 e dall’1 al 49), via Orzinuovi (dal civico 50 al 76), via Vergnano (dal civico 2 al 12 e il civico 51) e via Oddino Pietra (già via Varese) 49. Sono 212 le famiglie interessate dall’operazione di evacuazione temporanea.

Le persone presenti ai civici indicati dovranno aver lasciato la propria abitazione e trovarsi fuori dall’area evacuata entro le 9 per permettere l’inizio delle operazioni che dovrebbero concludersi intorno alle ore 14. La Polizia Locale, coadiuvata dai volontari della Protezione civile, verificherà la corretta evacuazione delle abitazioni e attività interessate a partire dalle ore 8.30.

La Polizia Locale presidierà il perimetro della zona per garantire che nessuna persona non autorizzata vi entri una volta iniziate le operazioni di despolettamento.

Dalle 9 fino alla fine delle operazioni, indicativamente le 14, sarà vietata la circolazione veicolare e pedonale in tutte le vie interessate. 

 

Si ricorda, inoltre, che durante le operazioni il centro di accoglienza comunale in via Presolana 38 sarà a disposizione di chi non ha un’altra abitazione in cui recarsi: le persone interessate dovranno comunicarlo, entro le 12 di venerdì 20 ottobre, all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) di corsetto Sant’Agata 11/B, aperto dalle 9 alle 12.30 dal lunedì al venerdì.

Di seguito i recapiti: urp@comune.brescia.it - Tel. 030/2977302 - Numero Verde 800401104. In alternativa è possibile comunicarlo alla Centrale Operativa della Polizia Locale, telefonando al numero 030 45001.

Al centro si potrà accedere presentando la comunicazione di avviso che verrà recapitata alla persone interessate, assieme a un documento di riconoscimento.

Chi non ha mezzi propri per raggiungere via Presolana potrà utilizzare una navetta messa a disposizione dal Comune, prenotando entro le 12 di venerdì 20 ottobre (ai medesimi recapiti) e specificando se si intende trasportare animali domestici. I punti di raccolta per la navetta saranno collocati in via Orzinuovi all’angolo con via Chiesanuova e in via Rose di Sotto all’angolo con via dell’Adamello. Gli interessati dovranno farsi trovare, nei punti di raccolta indicati, dalle 8 alle 8.50.

Al termine dell’intervento i veicoli messi a disposizione dal Comune di Brescia riporteranno le persone dal centro di accoglienza ai punti di raccolta.

Le persone impossibilitate a muoversi potranno segnalarlo al Comune che organizzerà il loro trasferimento momentaneo in Rsa o in altre strutture di accoglienza.

Prima di lasciare l’abitazione si raccomanda di chiudere accuratamente i rubinetti del gas e i serramenti esterni e interni.

 

445 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online