Giovedì, 20 giugno 2024 - ore 11.46

CODACONS CREMA: I DIRITTI DEI PASSEGGERI AEREI NON SONO STATI NON TUTELATI

IL GIUDIZIO DELLA CORTE DEI CONTI EUROPEA E’ IMPIETOSO MA VERITIERO.

| Scritto da Redazione
CODACONS CREMA: I DIRITTI DEI PASSEGGERI AEREI NON SONO STATI NON  TUTELATI

CODACONS CREMA: I DIRITTI DEI PASSEGGERI AEREI NON SONO STATI ADEGUATAMENTE TUTELATI DURANTE LA PANDEMIA.

IL GIUDIZIO DELLA CORTE DEI CONTI EUROPEA E’ IMPIETOSO MA VERITIERO. SUL BANCO DEGLI IMPUTATI SOPRATTUTTO IL SISTEMA DEI VOUCHER, UN SISTEMA CHE STIAMO STRENUAMENTE COMBATTENDO NELLE AULE DI GIUSTIZIA. CONTATTATECI PER INFORMAZIONI.

Crema: Una recente relazione della Corte dei Conti Europea ha stabilito che durante la pandemia i diritti dei passeggeri aerei non sono stati adeguatamente tutelati. Si è infatti fatto un ricorso troppo ampio ai buoni viaggio e i rimborsi non sono arrivati o sono arrivati in ritardo e attraverso percorsi piuttosto tortuosi. Ci sono state restrizioni di viaggio che hanno fatto chiudere 7mila rotte aeree sulla rete europea e nell’anno compreso tra marzo 2020 e marzo 2021 i voli cancellati hanno interessato decine di milioni di passeggeri.

Codacons: “Un giudizio impietoso, ma veritiero. A pesare sull’efficacia della normativa comunitaria a tutela dei passeggeri sicuramente ha pesato il sistema dei voucher. Un sistema che stiamo strenuamente combattendo a nome di decine di consumatori nella aule di giustizia, i primi risultati concreti iniziano a vedersi. Contattate il nostro sportello S.O.S. Turismo per informazioni sul tema, segnalazioni e per ricevere assistenza legale all’indirizzo codacons.cremona@gmail.com o al recapito 347.9619322”.

Ufficio Stampa: 393/9803854

628 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online