Sabato, 25 giugno 2022 - ore 10.47

CODACONS CREMONA: EMERGONO NOVITA' SUL CASO DIAMANTI.

LA COMPLIANCE E IL LEGALE DELLA BANCA BPM ERANO A CONOSCENZA DEI RAPPORTI CON INTERMARKET DIAMOND BUSINESS FINALMENTE STA VENENDO ALLA LUCE LA VERITA'! TUTTI COLORO I QUALI HANNO INVESTITO IN DIAMANTI POSSONO RICEVERE ASSISTENZA.

| Scritto da Redazione
CODACONS CREMONA: EMERGONO NOVITA' SUL CASO DIAMANTI.

CODACONS CREMONA: EMERGONO NOVITA' SUL CASO DIAMANTI.

LA COMPLIANCE E IL LEGALE DELLA BANCA BPM ERANO A CONOSCENZA DEI RAPPORTI CON INTERMARKET DIAMOND BUSINESS  FINALMENTE STA VENENDO ALLA LUCE LA VERITA'! TUTTI COLORO I QUALI HANNO INVESTITO IN DIAMANTI POSSONO RICEVERE ASSISTENZA.

Cremona: Novità sul caso diamanti che ha coinvolto centinaia di risparmiatori pavesi. L’ex responsabile Pianificazione e marketing della banca BPM, Pietro Gaspardo, è uno degli indagati nell’inchiesta chiusa dalla Procura di Milano con l’ipotesi di truffa aggravata ai clienti con i diamanti di investimento. Dopo esser stato licenziato dalla Banca a causa delle accuse ricevute sui rapporti intrattenuti con IDB, lo stesso ha deciso di impugnare il licenziamento dinanzi al Tribunale del lavoro di Milano, il quale ha dichiarato con sentenza che il Gaspardo non poteva essere licenziato. Non solo infatti non è emerso alcun benefit a favore di Gaspardo da parte di IDB, ma soprattutto è stato rivelato che  Gaspardo aveva raccolto tutta la documentazione relativa ad IDB e l’aveva messa a disposizione degli organi della banca che interloquivano con l’autorità di vigilanza ovvero la compliance e il legale.

Codacons: “Finalmente si inizia a far luce su una vicenda che ha interessato troppi ignari risparmiatori. Chi sapeva e ha taciuto ora deve pagare. I risparmiatori truffati meritano giustizia. Il Codacons Cremona è a disposizione dell’utenza per consulenze in materia all’indirizzo e-mail codacons.cremona@gmail.com  o al numero 3479619322".

1797 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online