Martedì, 31 marzo 2020 - ore 21.23

Come lo sport cremonese ha risposto al COVID-19: la proposta dell'Assessore Zanacchi

Organizzare uno o più prodotti multimediali, una testimonianza collettiva degli sforzi messi in campo dalla comunità sportive.

| Scritto da Redazione
Come lo sport cremonese ha risposto al COVID-19: la proposta dell'Assessore Zanacchi

Cremona, 16 marzo 2020 - Costituire una testimonianza collettiva degli sforzi che la comunità sportiva ha messo in campo per resistere a questa situazione critica quanto inedita nella nostra storia. E' questa la proposta che l'Assessore allo Sport del Comune di Cremona, Luca Zanacchi, ha lanciato mandando un invito a tutte le società e associazioni sportive cittadine.

In questa difficile situazione data dal COVID-19 tutta la città è ferma e con lei anche le nostre attività sportive. Giustamente, doverosamente, tutto è fermo per poter limitare il contagio e il diffondersi del virus”, esordisce nella sua lettera l'Assessore Zanacchi ringraziando tutti per la collaborazione e la sensibilità che stanno dimostrando verso la comunità cremonese. A questo si aggiunge la convinzione che si potrà ripartire “più forti di prima e più consapevoli di essere parte di una comunità che si riconosce anche nei valori profondi dello sport”, valori dei quali associazioni e società sono un'importantissima testimonianza.

Siamo ancora in una fase di emergenza dove la priorità è data dalla tutela della salute dei cittadini e dove le restrizioni imposte restano il principale deterrente per contenere il diffondersi del virus. Detto questo, i responsabili di società e associazioni sportive hanno organizzato attività alternative agli allenamenti tradizionali e stanno attuando strategie più diverse per continuare a vivere lo sport il più vicino possibile agli atleti, ai tesserati e alle loro famiglie.

Da qui la proposta di chiedere la loro disponibilità a condividere quanto pensato e organizzato, in particolare un aiuto per raccogliere più materiale possibile legato alle attività in che vngono svolte così da organizzare uno o più prodotti multimediali. Questi andranno a costituire una testimonianza collettiva degli sforzi che la comunità sportiva ha messo in campo per resistere a questa situazione critica quanto inedita nella nostra storia.

L'Assessore Zanacchi invita pertanto ad inviare alla sua mail (luca.zanacchi@comune.cremona.it) quanto più materiale possibile, video, foto e altro. Con la collaborazione del personale dell'Ufficio Sport, il materiale verrà organizzato per formare un archivio multimediale e uno o più video che racconteranno come lo sport cremonese ha risposto al COVID-19. Successivamente tutto questo verrà condiviso con la città, con più persone possibili, per dare ulteriore valore ad ogni attività sportiva cittadina e per sottolineare ulteriormente quanto lo sport sia importante e indispensabile nella nostra comunità.

Questo è un primo piccolo passo in un percorso di azioni che stiamo progettando per la ripartenza dello sport nella nostra città”, conclude l'Assessore Zanacchi che si impegna, quando i tempi lo consentiranno, a proporre attività e momenti condivisi in cui organizzare attività e manifestazioni per far ripartire lo sport cittadino più forte di prima.

 

196 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online