Sabato, 13 luglio 2024 - ore 06.01

Consultorio Asst Crema, gli appuntamenti per la Settimana mondiale dell’allattamento

La SAM è un’occasione importante per ricordare a tutti i genitori i benefici di salute dell’allattamento esclusivo per i primi 6 mesi di vita

| Scritto da Redazione
Consultorio Asst Crema, gli appuntamenti per la Settimana mondiale dell’allattamento

Consultorio Asst Crema, gli appuntamenti per la Settimana mondiale dell’allattamento

 Una settimana di appuntamenti per mamme, papà, bimbi, nonne e nonni. È quella pensata dall’Asst di Crema, in collaborazione con l’Ats della Val Padana ed il progetto Nati per leggere in occasione della Settimana mondiale dell’allattamento, che ricorre dal 1 al 7 ottobre. “L’equipe multiprofessionale del consultorio, in rete con altre realtà territoriali, sarà in campo per accogliere genitori, nonni e piccoli tra momenti ludici dedicati alla lettura o al massaggio infantile e momenti formativi per vivere al meglio l’avventura della genitorialità”. Come ha spiegato la responsabile del consultorio familiare di Asst Crema, Maria Damiana Barbieri: “L’obiettivo è quello di aiutare le mamme a vivere al meglio il momento dell’allattamento, rispondendo a dubbi e paure, a partire dall’idea che l’allattamento sia una pratica che contribuisce in modo positivo alla salute della madre e del bambino, al corretto sviluppo fisico ed intellettivo del bimbo, oltre che favorire la relazione madre – figlio”. Tutti gli incontri sono gratuiti con accesso su prenotazione via mail a consultorio@asst-crema.it o chiamando il numero 0373218220.

 Il primo incontro con le ostetriche Antonella Bellini ed Elena Caravaggi, dal titolo Mamma che latte è in calendario per lunedì 2 ottobre. Appuntamento dalle ore 10 alle ore 12 presso la casa di comunità in via Gramsci (aula didattica, primo piano). Il momento è aperto a mamme, papà, nonne e nonni. Il giorno seguente, dalle 17 alle 18.30 presso la casa di comunità di via Gramsci, 13 (aula didattica, primo piano)  la psicologa Maria Damiana Barbieri e l’educatrice professionale Laura De Poli accoglieranno mamme e papà e tratteranno il tema Genitorialità ed emozioni. Mercoledì 4 ottobre il progetto Nati per leggere sbarca nel reparto di pediatria del Maggiore di Crema. Con l’operatrice Npl Elena Macchi e l’assistente sanitaria Barbara Bazzani i bimbi ricoverati ed i loro genitori potranno dedicare un momento alla lettura.

 Giovedì 5 ottobre dalle ore 11 presso la casa della comunità mamme e papà trascorreranno un’ora dedicata al massaggio infantile, con la psicologa Silvia Rovaris. Venerdì 6 ottobre appuntamento conclusivo presso la biblioteca comunale di Offanengo dalle ore 16.30. Incontro rivolto a bimbi dagli 0 ai 6 anni e loro genitori per comprendere l’importanza della lettura ad alta voce sin dai primi mesi di vita. Parteciperanno l’assistente sanitaria Barbara Bazzani e l’operatrice del progetto Nati per leggere, Elena Macchi. Per iscriversi a quest’ultimo incontro si può chiamare al numero 0373-247314 o inviando una mail a biblioteca@comune.offanengo.cr.it

 “La SAM è un’occasione importante per ricordare a tutti i genitori i benefici di salute dell’allattamento esclusivo per i primi 6 mesi di vita e l’importanza che tale buona pratica prosegua, con alimenti complementari sicuri e adeguati, fino a 2 anni o anche oltre, se la mamma e il suo bambino lo desiderano – afferma Laura Rubagotti, Dirigente Responsabile del Programma “Insieme per l’allattamento” per l’ATS della Val Padana -. Quest’anno la SAM invita i decisori politici, i datori di lavoro e tutta la società civile ad implementare politiche di conciliazione vita lavoro e azioni concrete quali il congedo retribuito, l’introduzione di nuove normative a sostegno della genitorialità e delle madri che decidono di allattare anche sul posto di lavoro. La SAM, inoltre, ci offre l’opportunità di promuovere il Programma “Insieme per l’Allattamento” di Unicef Italia iniziativa “Baby-Frien­dly Initiatives” di qualificazione dei servizi sanitari e sociosanitari orientata a migliorare le pratiche assistenziali”.

 

 

 

 

 

566 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online