Martedì, 17 maggio 2022 - ore 19.01

Controlli nel Mantovano, chiusi 8 centri massaggi

Attività sospesa per 5 giorni e 15mila euro di multa

| Scritto da Redazione
Controlli nel Mantovano, chiusi 8 centri massaggi

La polizia ha chiuso nel pomeriggio di ieri otto centri massaggi in provincia di Mantova, in una operazione di controllo antiprostituzione e di rispetto delle anticovid.

    I controlli sono stati eseguiti nei Comuni di Mantova, Curtatone, Borgo Virgilio, Porto Mantovano, Goito e Roverbella.

    Le indagini hanno preso il via dal monitoraggio di alcuni siti internet contenenti annunci dedicati a pubblicizzare forme occulte di prostituzione, come spiega una nota della questura di Mantova. Al termine dei controlli sono stati sanzionati i gestori di tutti gli otto centri ispezionati, cittadini cinesi presenti nei locali al momento dell'accesso.

    Per loro è scattata la sospensione delle attività per cinque giorni e una multa di 15.000 in totale per violazione della normativa vigente in tema di contenimento e contrasto della diffusione dell'epidemia da Covid-19 e la violazione delle prescrizioni di carattere igienico sanitario. In relazione al tenore degli annunci pubblicati sul web, chiaramente allusivi, ed alla luce del materiale sequestrato tutto inequivocabilmente riferibile a prestazioni di natura sessuale, proseguono gli accertamenti volti a riscontrare la sussistenza di eventuali profili di rilevanza penale. (ANSA).

280 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria