Giovedì, 25 febbraio 2021 - ore 03.16

COVID-19: DEGLI ANGELI(M5S) AEROPORTI LOMBARDI SENZA TAMPONI PER CHI ARRIVA DALL’ESTERO.

PERCHE’ PRIMA DELL’ECCELLENZA LOMBARDA ARRIVANO ROMA E GRECIA

| Scritto da Redazione
COVID-19: DEGLI ANGELI(M5S) AEROPORTI LOMBARDI SENZA TAMPONI PER CHI ARRIVA DALL’ESTERO.

COVID-19: DEGLI ANGELI(M5S) AEROPORTI LOMBARDI SENZA TAMPONI PER CHI ARRIVA DALL’ESTERO.

PERCHE’ PRIMA DELL’ECCELLENZA LOMBARDA ARRIVANO ROMA E GRECIA

“Ancora una volta Regione parrebbe impreparata  nella gestione dell'emergenza COVID e nel recepire le direttive del Ministero della Salute. Com’è possibile che a Malpensa non siano state preparate le postazioni di screening per gli arrivi dai Paesi a rischio? Perché le ATS sono chiuse e i cittadini non sanno dove sbattere la testa? Sembra un film già visto: il Ministero manda le circolari e le ordinanze e le Regioni, che hanno le strutture adeguate e il dovere di agire per la tutela della salute, dovrebbero adoperarsi per l’accoglienza dei propri cittadini, eppure, anche questa volta qualcosa non funziona. A Malpensa e Orio al Serio, non viene fatto alcun screening e stiamo parlando degli aeroporti più importanti d’Italia. La Grecia ha attivato i controlli anche agli arrivi e la grande eccellenza lombarda non ha ancora attivato nulla. Anche a Fiumicino i controlli sono già attivi, mentre qui pare si dovrà attendere fino a metà settimana”. Sono preoccupate e ferme le parole dei 3 consiglieri regionali del M5S Lombardia, Degli Angeli, De Rosa e Fumagalli.

“In Lombardia ricomincia lo scaricabarile sulle responsabilità che dovrebbero essere di USMAF (Uffici di sanità marittima, aerea e di frontiera) e quindi del Ministero della Salute, risulta evidente a tutti che USMAF non ha le risorse per poter attivare uno screening di questo tipo. Del resto il DG di Regione Lombardia ha dichiarato: ‘E’ ferragosto per tutti’. Peccato che lo stato di emergenza sia stato prorogato fino al 15 di ottobre e quindi una unità di crisi in Regione Lombardia doveva essere ben attiva e pronta al coordinamento con USMAF e SEA, oltre ad avere i kit già pronti”.

“I lavoratori che tornano dai paesi a rischio come faranno? Dove fanno i tamponi? In quanto tempo assicuriamo il risultato? In realtà il problema è ancora più profondo: si chiede autonomia e poi non si è in grado di gestire quella che si ha, si sono sottovalutati i rischi del COVID così come da indicazioni del Capitano del Papete che non voleva la proroga dello stato di emergenza”.

---------------------

CORONAVIRUS: ON.MAMMI' (M5S), LA REGIONE PIU' FERITA E' ANCHE LA PIU' IMPREPARATA 

On. Stefania Mammì (M5S): "Come può la Regione più colpita dal Covid essere anche quella più impreparata? Ancora una volta Regione Lombardia non è pronta, non si è coordinata con le parti in campo per organizzare all'interno degli aeroporti lombardi i tamponi. Malpensa a paragone di Fiumicino sembra la pista dell'isola caraibica di Saba, la più piccola al mondo, e sono quasi certa che riescono ad essere più adeguati della Lombardia. L'assessore gioca a paddle e i lombardi ricominciano a morire e rischiano un nuovo lockdown, il Covid non è andato in vacanza e la Lega dimostra inadeguatezza, soprattutto in Lombardia".

404 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online