Mercoledì, 08 dicembre 2021 - ore 09.53

CR Ex Armaguerra Gli alberi tagliati saranno tutti ripiantumati | Andrea Virgilio e Rodolfo Bona

Le 62 piante abbattute saranno ricollocate nella stessa area e le altre abbattute per la rampa ciclabile nel quartiere.

| Scritto da Redazione
CR Ex Armaguerra  Gli alberi tagliati saranno tutti ripiantumati | Andrea Virgilio e Rodolfo Bona CR Ex Armaguerra  Gli alberi tagliati saranno tutti ripiantumati | Andrea Virgilio e Rodolfo Bona CR Ex Armaguerra  Gli alberi tagliati saranno tutti ripiantumati | Andrea Virgilio e Rodolfo Bona CR Ex Armaguerra  Gli alberi tagliati saranno tutti ripiantumati | Andrea Virgilio e Rodolfo Bona

CR Ex Armaguerra  Gli alberi tagliati saranno tutti ripiantumati | Andrea Virgilio e Rodolfo Bona

Le 62 piante abbattute saranno ricollocate nella stessa area e le altre  abbattute per la rampa ciclabile nel quartiere.

Gentile Direttore, in merito alle 62 piante abbattute nell'area dell'Armaguerra per poter procedere ai lavori e alle bonifiche, le ripiantumazioni saranno ricollocate all'interno dello stesso comparto..

Rispetto alla ricadute ambientali, questi progetti di riqualificazione consentono spesso una azione di risanamento grazie a opere di bonifica e di messa in sicurezza del sottosuolo.

La rigenerazione urbana di aree dismesse ha dunque una ricaduta positiva dal punto di vista ambientale anche perché queste aree hanno accolto in passato attività industriali e produttive e spesso richiedono attenzione ai terreni sottostanti.

Nel caso dell'Armaguerra, sulla scorta di quanto emerso dalle indagini ambientali eseguite sull'area, considerata la Legge n. 98/2013 e il Decreto legislativo 152/06 e le successive modifiche a seguito di un’analisi costi/benefici, la proprietà ha predisposto il progetto di messa in sicurezza permanente che riguarderà tutto il sedime del subcomparto2 e buona parte del subcomparto1, escludendo l’area verde perimetrale (in cui i riporti verranno totalmente rimossi) in quanto destinata alla messa a dimora di specie vegetali arboree ed arbustive compatibili con lo stato qualitativo dei terreni.

Questo intervento è qualificato come “phytoremediation” ovvero una tecnologia di bonifica ambientale basata sul metabolismo microbico di determinati microrganismi in grado di biodegradare o detossificare sostanze inquinanti; è considerata una tecnologia di bonifica efficace sulle più diffuse contaminazioni ambientali.

In relazione all'area boschiva di 250 mq che è stata utilizzata per la rampa ciclabile, la monetizzazione di oltre 4 mila euro verrà utilizzata per procedere a ripiantumazioni nel quartiere.

All'interno del quartiere l'amministrazione sta stralciando alcune aree edificabili dal piano delle alienazioni per procedere a una loro valorizzazione attraverso piantumazioni e destinazioni a verde pubblico. Un esempio è l'area di Via Sesto in prossimità di aree commerciali e produttive.

Andrea Virgilio (Vice Sindaco)

Rodolfo Bona (Assessore al Verde)

Cremona 20 ottobre 2021

Considerazioni redazione  welfare

La notizia che ci viene fornita su nostra sollecitazione da Andrea Virgilio e Rodolfo Bona è molto positiva . In questi anni si sono tagliati alberi per dar posto ai parcheggi delle auto. Speriamo con il Piano Verde per la città vi sia una radicale inversione di tendenza e si metta il ripristino del verde pubblico ed anche privato al primo posto delle priorità ambientali quale contributo alla lotta ai cambiamenti climatici.

Red/welcr/gcst

20 ottobre 2021

617 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online