Mercoledì, 17 luglio 2024 - ore 21.22

(CR) Raddoppio tratta ferroviaria Codogno Mantova: il punto sull’iter progettuale e realizzativo

Durante l’incontro tra Amministrazione comunale e il Commissario Straordinario Chiara di Gregorio

| Scritto da Redazione
(CR) Raddoppio tratta ferroviaria Codogno Mantova: il punto sull’iter progettuale e realizzativo (CR) Raddoppio tratta ferroviaria Codogno Mantova: il punto sull’iter progettuale e realizzativo

(CR) Raddoppio tratta ferroviaria Codogno Mantova: il punto sull’iter progettuale e realizzativo

 Durante l’incontro tra Amministrazione comunale e il Commissario Straordinario Chiara di Gregorio

 Cremona, 29 maggio 2023 – Incontro, nei giorni scorsi, tra l’Amministrazione Comunale, rappresentata dal sindaco Gianluca Galimberti e dall’assessora alla Mobilità Simona Pasquali, con Chiara De Gregorio, Commissario Straordinario per il Raddoppio della linea tra Codogno e Mantova, e la struttura di progetto di RFI. Data l'importanza strategica dell'opera, il lavoro di informazione costante è infatti necessario, all’interno di un percorso di contatti con tutto il territorio, con la Provincia, i rappresentanti delle categorie economiche e sociali, che vedrà a breve altri momenti di confronto.

 Durante l’incontro è stato fatto il punto dell’iter progettuale e realizzativo del raddoppio della tratta ferroviaria tra Codogno, Cremona e Mantova  comprese le opere sostitutive dei passaggi a livello, in particolare per quanto riguarda il tratto tra Piadena-Cremona-Codogno.

 Rispetto all’iter amministrativo/progettuale della tratta Codogno-Cremona-Piadena è stata completata la redazione del progetto di fattibilità tecnico economica. Questo progetto, considerato l’importo dei lavori, dovrà essere sottoposto, come da disposizioni normative, alla procedura prevista per legge del dibattito pubblico con l’individuazione del coordinatore attraverso una procedura di selezione che sarà bandita nelle prossime settimane.

 Una volta individuato il coordinatore verrà eseguita la pubblicazione del progetto di fattibilità tecnico economica e verrà dato avvio alla parte di confronto vero e proprio con il territorio, per l’ascolto delle indicazioni e osservazioni dei portatori di interesse che potranno portare al tavolo gli opportuni suggerimenti e sensibilità.

 Dopo questo percorso, il progetto, eventualmente revisionato in base alle risultanze del dibattito pubblico, sarà inoltrato al Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici per una prima approvazione, avvio iter autorizzativo e redazione del successivo livello progettuale.

 Nell’incontro ci si è soffermati inoltre sul progetto di superamento dei passaggi a livello, in particolare quello di Cavatigozzi, rispetto al quale nei mesi scorsi era già stato eseguito un sopralluogo congiunto anche con i rappresentanti del Comitato di Quartiere e sono quindi state rappresentate le esigenze emerse dai confronti.

783 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online