Martedì, 23 luglio 2024 - ore 23.53

Crema Concessione in comodato d’uso gratuito alla fondazione ITS

Un impegno per il futuro di Crema

| Scritto da Redazione
Crema Concessione in comodato d’uso gratuito alla fondazione ITS

Concessione in comodato d’uso gratuito alla fondazione ITS: un impegno per il futuro di Crema

Crema rafforza il suo impegno nell'alta formazione, concedendo in comodato d'uso gratuito il primo piano dell'ex Olivetti alla Fondazione ITS per le nuove tecnologie per il Made in Italy, trasformando l'immobile in un centro di eccellenza dedicato all'innovazione e allo sviluppo professionale, a beneficio dell'intero territorio.



Un importante passo avanti verso lo sviluppo delle infrastrutture formative nel territorio cremasco è stato compiuto grazie alla decisione congiunta del Comune di Crema e della Provincia di Cremona. Le due amministrazioni hanno deliberato di concedere in comodato d’uso gratuito alla Fondazione ITS (Istituto Tecnico Superiore per le nuove tecnologie per il Made in Italy) il primo piano, ala A, dell’immobile sito in via Bramante 65, qualora la Fondazione risulti aggiudicataria del contributo regionale previsto dal bando in merito ai contributi per la realizzazione di interventi infrastrutturali per le Fondazioni ITS Academy.



Sul ruolo centrale della città di Crema nella formazione ITS, il Sindaco Fabio Bergamaschi ha dichiarato: “Crema e il Cremasco hanno creduto fortemente nell’opportunità offerta dall’alta formazione professionalizzante come occasione di crescita per il benessere di tutto il territorio. È chiara da tempo la strategia provinciale che ripartisce tra Cremona e Crema i temi dell’università da un lato e dell’alta formazione, con i corsi ITS, dall’altro. In questi anni abbiamo lavorato per consolidare e implementare la capacità organizzativa e l’attrattività della nostra Fondazione. Ogni occasione deve essere sfruttata per potenziare questo percorso e questo bando regionale rappresenta un’opportunità che non potevamo ignorare. Comune di Crema e Provincia di Cremona, come enti proprietari dell’immobile dell’ex Olivetti, coerentemente con il recupero già in via di cantierizzazione al piano terra, hanno deciso senza esitazione di mettere a disposizione della Fondazione anche il primo piano dell’immobile. Questo per completare la rigenerazione integrale di uno dei due immobili dell’ex Olivetti e offrire ulteriori opportunità di sviluppo dei corsi nei prossimi anni. È una grande scommessa per il territorio e una sfida per la stessa Fondazione, che ha già avviato un’interlocuzione positiva con la Regione Lombardia. Speriamo che questa importante candidatura possa ricevere l’attenzione che merita.”

 

189 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online