Sabato, 22 gennaio 2022 - ore 08.54

Crema Lena (Ln) : No ai profughi nei locali comunali

Anziani, indigenti, genitori separati.. CREMASCHI..questi dovrebbero essere la priorità della amministrazione comunale e delle politiche sociali del comune di Crema.

| Scritto da Redazione
Crema Lena (Ln) : No ai profughi nei locali comunali

Poche ore fa, attraverso il suo profilo Facebook,  il sindaco Stefania Bonaldi ha espresso la volontà di attivarsi per trovare una sistemazione ai profughi che saranno accolti dalla città di Crema.

Questa mattina alcuni cittadini mi segnalano che l’amministrazione comunale sta compiendo sopralluoghi in città e pare intenzionata a concretizzare quanto anticipato dal Sindaco.

Prima di prendere decisioni  di questo tipo il sindaco Stefania Bonaldi si confronti con i cittadini cremaschi che già nei giorni scorsi hanno espresso il proprio dissenso per scelte imposte dall’alto.

O, forse,  vuole fare come con le migliaia di firme raccolte contro la Moschea e finite nel cestino di palazzo comunale?

Anziani, indigenti, genitori separati.. CREMASCHI..questi dovrebbero essere la priorità della amministrazione comunale e delle politiche sociali del comune di Crema.

Spero che i cittadini cremaschi possano trovare il coraggio di manifestare contro una amministrazione comunale che li declassa a cittadini di serie B perché altri prendono i posti a loro riservati .

Come consigliere regionale della Lega Nord sarò a fianco di chi vorrà manifestare la propria indignazione. Il sindaco ci ripensi: spazi e risorse vanno investite per la nostra gente. C’è una emergenza sociale tutta italiana che non possiamo far finta di non vedere!

Federico Lena Consigliere Regionale Lega Nord (Cremona)

 

668 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online