Mercoledì, 25 maggio 2022 - ore 03.33

Crema: patentino per cani pericolosi

CODACONS: COSA ASPETTA IL COMUNE AD ISTITUIRE IL PATENTINO PER I PADRONI DI CANI APPARTENENTI A RAZZE PERICOLOSE? E SE LA VITTIMA FOSSE STATA UN BAMBINO? CHIEDIAMO UN INTERVENTO TEMPESTIVO.

| Scritto da Redazione
Crema: patentino per cani pericolosi

Crema: Sono bastati pochi istanti. Il Bull terrier ha azzannato il muso

di Otto, un piccolo meticcio. Il cane, che a quanto pare era al

guinzaglio del padrone, non ha mollato la presa per diversi secondi.

Con

il suo potente morso, pari a ben 146 chilogrammi di pressione, il più

forte in assoluto tra le razze di dimensioni medio piccole, ha spaccato

in due la mandibola dell’altro animale: un lago di sangue e uno

spettacolo raccapricciante.



 



Codacons: “_E se al posto del piccolo meticcio ci fosse stato un

bambino? Probabilmente commenteremmo l’ennesima tragedia. Chiediamo

l’istituzione di un patentino obbligatorio per i possessori di razze

canine pericolose sul modello di quanto accade a Milano. Ricordiamo che

in queste occasioni, il proprietario dell’animale risponde di tutti i

danni provocati a cose o persone. Per informazioni sul tema,

segnalazioni e per ricevere assistenza legale contattare il Codacons

all’indirizzo codacons.cremona@gmail.com o al recapito

347.9619322_”. 

L'ESEMPIO DI MILANO.

Per una piacevole convivenza tra cani e persone, la parola cruciale è “educazione”, in particolare da parte dei proprietari, affinché:

  • comprendano i comportamenti del proprio cane e ne prevengano i comportamenti indesiderati in ambiente urbano e extracittadino,
  • siano consapevoli delle loro responsabilità civili e penali.

 

Con tale obiettivo, l’ATS Milano Città Metropolitana (di seguito ATS Milano) e il Comune di Milano, grazie anche alla esperienza pregressa dei corsi in webinar “patentini cane speciale” del Comune di Milano, hanno organizzato un corso “Patentino” in modalità FAD (formazione a distanza), che prevede un percorso formativo gratuito che ha carattere di obbligatorietà per:

  • i cittadini di ATS Ml, proprietari di cani che si sono resi responsabili di gravi lesioni nei confronti di persone o animali, con conseguente formalizzazione da parte di ATS Milano dell’ordinanza prevista ai sensi della D.d.g. 14 ottobre 2010 - n. 10401 di Regione Lombardia;
  • i cittadini del Comune di Milano proprietari dei cani appartenenti alle razze di cui all’art. 8 comma 2 del “Regolamento per il benessere e la tutela degli animali del Comune di Milano” che devono obbligatoriamente conseguire il previsto “Patentino cane speciale”.
359 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online