Domenica, 23 gennaio 2022 - ore 21.51

Crema Stefania Bonaldi al ballottaggio domenica 25 giugno Le reazioni dei cremaschi

Franco Bordo,Renato Stanghellini, Stefania Bonaldi,Emanuele Coti Zelati, Attilio Galmozzi ,Matteo Piloni,Fabio Bergamaschi

| Scritto da Redazione
Crema Stefania Bonaldi al ballottaggio  domenica 25 giugno Le reazioni dei cremaschi

Jacopo Bassi : ‘Questo primo turno elettorale cremasco mi ricorda tanto una partita di basket (o di baskin, che sarebbe ancora meglio). Dopo il primo tempo sei avanti di 10.12 punti, ti senti tranquillo. Poi gli avversari entrano in partita, e fanno 3 canestri da 3 punti in rapido giro, e sei di nuovo punto a punto.Cosa si fa? Si stringono le maglie in difesa, si attacca con più determinazione. Ci si abbassa di più sulle ginocchia, si suda di più, perché il sudore che hai versato finora non è bastato. Da qua al 25 giugno si gioca il supplementare che non avremmo voluto vedere, ma che c'è. E va giocato. Con grinta, determinazione, ed estrema fiducia nei nostri mezzi. Forza, tutti!’

Franco Bordo: ‘Bene Stefania Bonaldi, al ballottaggio davanti a Zucchi. Il Deputato di Articolo Uno - Movimento Democratico e Progressista: «La lista la Sinistra con Bonaldi Sindaca ha conseguito un risultato utile al piazzamento di Bonaldi. «In una fase in cui, al di là dello schieramento di appartenenza, in genere il Sindaco uscente è penalizzato per le difficoltà date dai tagli alle disponibilità finanziarie e in quadro politico che vede un ricompattamento del centrodestra, il positivo risultato di Stefania Bonaldi, che va al ballottaggio davanti a Zucchi, è importante e persino in controtendenza rispetto a tante altre città del nord»: così Franco Bordo, Deputato di Articolo Uno - Movimento Democratico e Progressista, commenta la tornata elettorale cremasca di ieri.

«La lista la Sinistra con Bonaldi Sindaca, pur essendo nata da poche settimane, ha conseguito un risultato dignitoso, ma soprattutto molto utile per il piazzamento di Bonaldi. La presenza di varie sensibilità politiche, l’esperienza di amministratori come Galmozzi e Coti Zelati, premiati dagli elettori, e l’apporto determinante di alcuni giovani, che con passione e coraggio si stanno cimentando in questo progetto a servizio della città, farà sì che, con la vittoria di Stefania, la sinistra che ha scelto la sfida del governo della città possa essere rappresentata da due Consiglieri Comunali», aggiunge il parlamentare.

«Ora dobbiamo tutti sentirci impegnati per il successo finale, il ballottaggio del 25 giugno. Personalmente farò di tutto per evitare che la città finisca nelle mani di avventurieri amanti dei poteri forti e poco trasparenti», conclude Franco Bordo.

Renato Stanghellini : ‘cara stefania basta muri la sinistra deve combattere la destra e ora più che mai tutti a votere io renato stanghellini consigliere uscente del partito della rifondazione comunista invita tutti i compagni a liberarsi che credono nel dialogo e non dei muri di esprimersi per una sinistra veramente unità’

Stefania Bonaldi : ‘ Voglio dire #Grazie ai tantissimi che ci hanno votato fin dal primo turno: grazie della fiduc­ia!  Oggi, dopo cinque anni di amministrazi­one, compiute scelte anche faticose e risanati profondam­ente i conti, la nos­tra coalizione, sebb­ene priva della sinistra più radic­ale, che era alleata nello scorso mandat­o, è la compagine  #piùvotata, con oltre il 43% dei voti.

Il mio appello, da subito, è a chi ci ha sostenuto e a tut­ti i cittadini, a partire da coloro che non sono andati a votare: segnatevi la data del 25  giugno e non fate mancare il vostro peso nella scelta del governo di Crema.  Votare è partecipazione, è diritto, è il cittad­ino che fa valere le proprie ragioni nella scelta di chi guiderà la sua cit­tà.  Occorre votare, chiunque abbiate scelto o non scelto al primo turno, ora fate sentire la vo­stra voce! Questa decisione è molto importante, completa e supera la legittima posizione ideale di ciascuno: al primo turno si vota ciò che si crede, al ballottaggio ciò che è meglio. Naturalmente chied­erò il voto per me, per noi, per assicurare altri 5 anni di pulizia morale, di traspar­enza e di buona ammi­nistrazione, perché Crema sia ancora #migliore.  La partita è aperta e si profila un co­nfronto fra due mondi segnati da differenze profond­issime, in alcuni ca­si inconciliabili, che non può  lasciare indifferenti.

Cinq­ue anni fa abbiamo ereditato situazioni molto difficili, frutto di scelte avventate per il pres­ente e per il futuro, scelte che fanno parte di una filos­ofia di governo dove il rigore è vissuto come un limite e il buongoverno è una chimera. Oggi quel mondo cerca di tornar­e. Noi siamo pronti a impedirlo, abbiamo bisogno che chiunque creda nel ruolo dei cittadini venga a votare il #25giugno!’

Emanuele Coti Zelati : ‘Quindi ballottaggio. Sono realista e pragmatico e quindi non mi stupisco più di tanto ma sono, ovviamente, un "po' " arrabbiato. Comunque sia, questo è il momento di iniziare ad affermare ancora più chiaramente che noi abbiamo in mente un'altra idea di città e di mondo: nel nostro non c'è posto per le scuole di CL, per l'intolleranza e per i poteri forti (che sì, ci sono anche a Crema casomai qualcuno avesse dubbi). Noi queste cose le combattiamo costantemente : non in un'epica battaglia finale ma nel lavoro quotidiano e instancabile di tutti i giorni. Come in questi 5 anni. Noi, con chi ha l'aria del padrone non abbiamo niente a che fare. Crema è dei cittadini non dei gruppi di potere. Votiamo Stefania Bonaldi!’

Attilio Galmozzi : ‘grazie ai 127 elettori che hanno espresso la loro preferenza su di me ..ma la vera battaglia inizia oggi é finirá il 25 notte. Al ballottaggio tutte le donne e gli uomini democratici progressisti ambientalisti, che hanno a cuore una città trasparente e funzionale devono votare Stefania Bonaldi Sindaco di Crema!’

Matteo Piloni: "La fiducia non si acquista per mezzo della forza. Neppure si ottiene con le sole dichiarazioni. La fiducia bisogna meritarla con gesti e fatti concreti." Ecco perchè di Stefania Bonaldi io mi fido. #diStefaniaiomifido

Fabio Bergamaschi :’ Non so ancora se i dati siano definitivi, ma almeno per il momento, con 376 voti, risulto essere il candidato al Consiglio Comunale più votato di Crema. Non trovo alcuna parola minimamente adeguata per esprimere la mia gratitudine per questa manifestazione di stima ed affetto, che non mi aspettavo e che mi riempie tanto di gioia quanto di responsabilità.Vi abbraccio tutti, vi ringrazio infinitamente e vi prometto che continuerò a fare del mio meglio per servire la nostra comunità con entusiasmo, lealtà e correttezza.  Ora giochiamo il secondo tempo di questa partita elettorale: il ballottaggio per la vittoria di Stefania Bonaldi. Un'amica, una persona estremamente per bene e fidata, un amministratore saldamente preparato: il miglior Sindaco per Crema!’

2217 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online