Giovedì, 18 ottobre 2018 - ore 07.35

Cremona L’Autore, l’Artista e il Coboldo

Sede Associazione Tapirulan, via XX Settembre 22 sabato 11 novembre 2017, dalle ore 17:30

| Scritto da Redazione
Cremona L’Autore, l’Artista e il Coboldo

L’Autore, l’Artista e il Coboldo Cremona, sede Associazione Tapirulan, via XX Settembre 22 Sabato 11 novembre 2017, dalle ore 17:30

L’associazione ludica Cremonese La Buca del Coboldo, in collaborazione con l’associazione Tapirulan, è lieta di presentare un nuovo grande evento. L'obiettivo de La Buca del Coboldo è come sempre avvicinare tutti al mondo dei giochi da tavolo e di indagarne tutti gli aspetti. In questo caso l'idea è di passare dietro le quindi, guardando quello che c'è dietro un gioco, in particolare l'ideazione e l'illustrazione, ovvero gran parte del processo creativo e artistico.

L’Autore, l’Artista e il Coboldo vedrà l’attiva partecipazione di Spartaco Albertarelli, game designer e profondo conoscitore del mondo dei giochi, e di Elena Prette, artista, illustratrice – tra le altre cose – di giochi. Ci faranno conoscere il forte legame che c’è tra arte e gioco, ci guideranno alla scoperta di come un gioco nasce e come indossa il suo vestito (l'illustrazione). Con l'aiuto dei "coboldi" cremonesi, Elena e Spartaco ci faranno anche giocare e divertire con Kaleidos (uno dei giochi più conosciuti di Albertarelli, illustrato da Prette). Il concetto di base del gioco è quello di riuscire a scovare, nelle bellissime tavole illustrate, quanti più elementi possibile che abbiano come iniziale la lettera selezionata. I giocatori dovranno cercare di ottenere il maggior numero di punti possibile sfidandosi in una serie di manche, ciascuna disputata su una tavola illustrata differente. A seguire ci sarà spazio per domande e curiosità.

L’evento è volto ad approfondire la conoscenza del mondo dei giochi da tavolo (un divertimento antico, che affonda le sue radici nelle antiche civiltà, ma anche moderno, che sta vivendo – per paradosso – una sorta di età dell’oro proprio nell’era dei computer e degli smartphone) con un autore di fama internazionale, e a farci respirare l’arte di un’artista giovane ma già famosa (premiata nel concorso di Tapirulan del 2007).

Vi aspettiamo nella sede dell’Associazione Tapirulan – che collabora alla realizzazione dell’evento – in via XX Settembre, 22 a Cremona, il giorno 11 novembre 2017, dalle ore 17.30.

ELENA PRETTE

Diplomata all’Istituto Europeo di Design nel 2005 in illustrazione e animazione multimediale, entra in contatto proprio col progetto di tesi, con Spartaco Albertarelli noto autore di giochi in scatola, eclettico e instancabile autore in tutti i sensi. Nasce così una collaborazione che continua tuttora che porta Elena ad illustrare e partecipare alla realizzazione di giochi in scatola, sia per i più piccoli che per i più grandi (es. Gioco dell’oca - EG, Risiko Junior - EG, Kaleidos e Kaleidos Junior - Cocktail Games).

Alla realizzazione di illustrazioni per l’editoria per i più piccoli accosta immagini più adulte e illustrazioni per pubblicità e illustrazioni che nascono libere e autonome, per il puro piacere di disegnare in libertà. Dal 2012 nuovi stimoli e nuovi mezzi: l’IPad. Esce così l’App-libro interattivo per bambini Il Mostro Pino (ilmostropino.com) come libero progetto studiato, progettato e realizzato in totale autonomia a due teste e quattro mani (in perfetto stile monster) con Stefano Bruscolini, selezionata dalla Apple tra le migliori App del 2012.

Dal 2009 al 2011 ha fatto parte del Direttivo dell’Associazione Illustratori (ora Associazione Autori d’Immagini www.autoridimmagini.it ). E’ stata docente IED Milano per il corso “Illustrazione per App” dal 2014 al 2016.

Collaborazioni: Saatchi&Saatchi NY, Armando Testa, Eni, Lavazza, ioDonna Rcs, Carthusia Edizioni, Psychologies, Gioia Hachette, Glamour Condenast, Editrice Giochi, Cocktail games, Newton&Compton, Mondadori, Corriere della sera, L’Espresso…

2007 selezionata per il catalogo USA “Communication Arts – Illustration Annual 48”

2006/2013/2017 selezionata per il catalogo "Annual, Illustratori Italiani” Associazione Illustratori.

2011-2014 selezionata per la Directory USA 3x3 Magazine www.3x3directory.com

2017 selezionata per catalogo USA di comunicazione visiva Creative Quarterly tra gli illustratori professionisti

www.elenaprette.com

SPARTACO ALBERTARELLI

Nato nel 1963 a Milano, ma di origini torinesi, ha dedicato tutta la sua vita ai giochi, trasformando un'antica passione giovanile nella sua principale attività lavorativa. È entrato nel mondo del gioco quasi per caso, ma, come si dice, dalla "porta principale", diventando in breve tempo responsabile dello sviluppo della linea di giochi da tavolo di Editrice Giochi, la più importante azienda italiana del settore. 

Da Dungeons & Dragons a Monopoli, da RisiKo! a Visual Game, non esiste praticamente alcun genere che non lo abbia visto coinvolto in prima persona nella progettazione o nell'editing. Avendo sempre lavorato con l'azienda leader del settore, ha accumulato un'esperienza del tutto unica.

Dopo essere stato per 10 anni il responsabile editoriale di D&D, si è guadagnato una certa popolarità soprattutto grazie a Risiko!, del quale ha progettato tutte le evoluzioni pubblicate in Italia dal 1987 ad oggi, dalla scatola contenente le prime regole da torneo fino a SPQRisiKo e Risiko! Challenge. In carriera ha pubblicato più di 150 giochi, molti tradotti in diverse lingue. Tra i più famosi Kaleidos, che nel 1995 entrò nella lista finale dello Spiel des Jahres (uno dei premi più importanti del settore, una specie di Oscar del gioco da tavolo) e Coyote, il suo gioco più tradotto al mondo (può vantare persino edizioni in giapponese e coreano).

Da 5 anni è anche editore, titolare della Kaleidos Games.

Tiene il corso di Game Design allo IED (Istituto Europeo di Design) di Milano.

Spartaco Albertarelli su Facebook

KaleidosGames su Facebook

Redazione Associazione La Buca del Coboldo E-mail: notizie@labucadelcoboldo.it

459 visite

Articoli correlati