Mercoledì, 23 settembre 2020 - ore 12.49

Cremona Parco fotovoltaico, basta bugie e dilettantismo. Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia e Viva Cremona

Gli assessori responsabili ne paghino le conseguenze.

| Scritto da Redazione
Cremona Parco fotovoltaico, basta bugie e dilettantismo. Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia e Viva Cremona

Cremona Parco fotovoltaico, basta bugie e dilettantismo. Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia e Viva Cremona

 Gli assessori responsabili ne paghino le conseguenze.

Le forze del centro destra hanno preparato una mozione da discutere in Consiglio Comunale per chiarire le responsabilità della vicenda del progetto del parco fotovoltaico della Fondazione Città di Cremona. Il documento, firmato dai capigruppo di Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia e Viva Cremona, impegna il sindaco ad esprimere pubblicamente il parere già formulato dalla Giunta  in forma riservata durante gli incontri intercorsi con i referenti della Fondazione. “Questa amministrazione abbia il coraggio di dire pubblicamente ciò che nelle stanze segrete tutti già sanno, - incalzano i partiti di opposizione - ovvero che è favorevole alla realizzazione in città di un parco fotovoltaico a terra della dimensione di 20 campi da calcio, uno scempio ambientale che toglierebbe per sempre tali terreni al verde ed all’uso agricolo”.

Ma non solo, di fronte a questo progetto che si pone in contrasto con le volontà testamentarie di chi ha donato i terreni, ed a cui si sono già opposti spontaneamente moltissimi cittadini oltre alle associazioni ambientaliste, l’amministrazione comunale ha cercato di insabbiare le informazioni. Ne sono la riprova le dichiarazioni contraddittorie dell’assessore Pasquali in consiglio comunale in data 27 gennaio in cui la stessa ha dichiarato:

“Né la Fondazione né tanto meno il Comune avevano in animo di realizzare un parco fotovoltaico. E’ stata espressa una manifestazione di interesse da parte di una ditta privata e la Fondazione Città di Cremona ha pubblicato un avviso. Quindi è errato e fuorviante insistere nel dire che la Fondazione e il Comune hanno volontà di promuovere la realizzazione del parco fotovoltaico” e ha aggiunto: “la Giunta non ha espresso nessun parere, abbiamo preso atto della manifestazione di interesse e stiamo approfondendo la questione”.

Cose non vere, poiché dallo scambio di email interne alla Fondazione e dagli altri documenti emersi si certifica che non solo il Sindaco era stato messo al corrente di questa volontà il 13 agosto ma in data 19 settembre gli assessori Virgilio e Viola esprimevano un parere positivo di massima alla proposta. Il tutto senza nessun approfondimento di istruttoria, senza aver coinvolto gli uffici comunali, la commissione ambiente ed il Consiglio.

“Ci troviamo di fronte ad un sindaco che non ha il coraggio delle proprie azioni e ad assessori superficiali che non mostrano il minimo rispetto per i cittadini”. Concludono le forze del centro destra: “in Consiglio Comunale chiederemo che si prenda atto dell’inadeguatezza dei nostri amministratori: Pasquali, Viola e Virgilio a vario titolo sono stati coinvolti nella vicenda e di questo pasticcio sono ora chiamati a risponderne pubblicamente. Ci auguriamo che anche le forze di sinistra che compongono la maggioranza accoglieranno la nostra richiesta, dimostrandosi dalla parte dei cittadini cremonesi e censurando di conseguenza l’operato dei componenti della Giunta”.

 

I capigruppo in Consiglio Comunale

Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia e Viva Cremona

601 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online