Martedì, 18 giugno 2019 - ore 23.01

Cremona, torna Arci Festa: dal 27 luglio al 6 agosto al Parco Didattico Scout

11 giorni di pace cultura solidarietà per una nuova società civile in movimento. Tra gli ospiti, Ilaria Cucchi, Fabio Anselmo e la Presidente di Arci nazionale Francesca Chiavacci; ogni sera fumetto, musica e buona cucina.

| Scritto da Redazione
Cremona, torna Arci Festa: dal 27 luglio al 6 agosto al Parco Didattico Scout Cremona, torna Arci Festa: dal 27 luglio al 6 agosto al Parco Didattico Scout Cremona, torna Arci Festa: dal 27 luglio al 6 agosto al Parco Didattico Scout Cremona, torna Arci Festa: dal 27 luglio al 6 agosto al Parco Didattico Scout

Ragazze e ragazzi, donne e uomini: più di cento persone, volontarie di Arci Cremona, sono coinvolte nell’organizzazione della 24ª edizione dell’Arci Festa, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cremona.

Arci Festa si è sempre caratterizzata per l’attenzione alla partecipazione civile e al rispetto dell’ambiente, anche attraverso i temi affrontati negli incontri serali, sempre molto partecipati; l’organizzazione stessa della festa si configura come una vera e propria produzione corale, che coinvolge i volontari e le volontarie nella scelta dei temi, delle proposte culturali, delle scelte organizzative mirate alla sostenibilità ambientale. Si conferma anche quest’anno la scelta dell’utilizzo di stoviglie in Mater-Bi e la preferenza per la distribuzione di acqua pubblica, nonché la presenza di fornitori biologici e a chilometro zero grazie alla collaborazione con Filiera Corta e Solidale. Quest’anno la festa si sposta nel verdissimo Parco Didattico Scout di Via Lungo Po Europa, poco oltre il Parco delle ex-Colonie Padane: musica, incontri e buona cucina per 11 sere, dal 27 luglio al 6 agosto. La festa sarà aperta tutti i giorni dalle 19:00 alle 01:00: la tenda Arcilab proporrà attività, campagne, progetti e servizi di Arci Cremona e dei Circoli della provincia; in libreria sarà presente una mostra-vendita di selezioni librarie curate da Arci in collaborazione con la Libreria del Convegno e Timpetill; e ancora spazio alle Associazioni, tra banchetti e stand dell’associazionismo, del volontariato, della cooperazione sociale e internazionale e una mostra-vendita di prodotti handmade.

Come sempre, attivi il servizio cucina (nostrana, vegetariana, biologica), la pizzeria e il bar (acqua pubblica, vini, birreria e cocktail). Tutti i giorni a parte il primo, alle ore 20:30, nasce un nuovo appuntamento: Portiamo Pazienza! 10 serate per scoprire o ricordare, celebrare o criticare l’opera di Andrea Pazienza. Il Circolo Arcicomics propone ogni giorno la presentazione di un’opera di quello che per molti rimane, a trent’anni dalla sua scomparsa, il più importante autore di fumetti italiano. Conducono gli incontri Massimo Galletti e Paolo Oradini. Sabato 28, Paolo Interdonato si interroga sul Perché Andrea Pazienza; domenica 29, Maurizio Mele parla de Le straordinarie avventure di Penthotal; lunedì 30, Michele Ginevra affronta Pompeo; martedì 31, Stefano Alghisi e Andrea Fusari si concentrano su Francesco Stella; mercoledì 1, Carlo Giussani approfondisce Perché Pippo sembra uno sballato; giovedì 2, Boris Battaglia e Marco Leoni si dedicano all’iconico Zanardi; venerdì 3, Piero Politi e Marco Leoni parlano di Aficionados; sabato 4, Rodolfo Bona si concentra su Storia di Astarte e non solo; domenica 5, Emanuela Ghinaglia ragiona su Il libro rosso del Male; si chiude lunedì 6 con Andrea Brusoni, che affronta il mitico Pertini.

E veniamo al programma dettagliato degli incontri e dei concerti, serata per serata.

Venerdì 27 luglio, alle 21:00, l’incontro di apertura dell’Arci Festa è con Tiziana Barillà, autrice del libro Mimì Capatosta. Mimmo Lucano e il modello Riace. Modera Claudia Noci, Presidente di Arci Cremona. Alle 22:00, doppio concerto post hardcore con le band Asino e SAAM, in collaborazione con THC Events & Booking.

Sabato 28 luglio il libro protagonista è Colazione a Sarajevo. Frammenti di una guerra, presentato alle 21:00 dall’autore Luigi Lusenti con Sofia Malaggi. Alle 22:00, concerto reggae con i lodigiani Bujaka e, a seguire, dj set con David Sensi, del collettivo Peaceful Warriors Sound System, e di Bredda Semp.

Domenica 29 luglio, alle 21:00, si dialoga con Claudio Vavassori attorno al volume I luoghi del possibile. Fare salute mentale oggi. L’incontro, in collaborazione con il Consorzio Cascina Clarabella e la rivista Animazione Sociale, è condotto da Emanuela Ghinaglia. Alle 22:00, concerto punk rock con Tommi E Gli Onesti Cittadini e, a seguire, selezione musicale rigorosamente in vinile con McA.

Lunedì 30 luglio, spazio ai diritti LGBT: alle 21:00, sul tema Le ragioni del Pride. Come e perché organizzare un Pride in provincia si confrontano Diego Zampolli, Giuseppe Zampolli, Valeria Nicoli e Gaia Ronzoni. Modera Ilaria Giani, Presidente di Arcigay Cremona La Rocca. Alle 22:00, triplo dj set: alla console si alternano Claudio Tedesco, Deejay Dave ed Eric.

Martedì 31 luglio, alle 21:00, è in programma un affettuoso omaggio al grande illustratore cremonese Tony Wolf, al secolo Antonio Lupatelli, recentemente scomparso. Raccontiamo Tony Wolf. La vita e la fantasia vede ospiti il figlio Lorenzo Lupatelli e Fabio Toninelli, Presidente di Tapirulan. Modera Pier Luigi Rizzi. Alle 22:00, la serata si conclude con il rock de Gli Avvoltoi, mitica formazione bolognese attiva da metà anni Ottanta.

Mercoledì 1 agosto, alle 21:00, è il momento del teatro con lo spettacolo Gioventù Bruciata: in scena l’omonima compagnia teatrale, per la regia di Massimo Cauzzi, in collaborazione con EmmeCi. Il concerto delle 22:00 mescola hip hop, funk e fusion: sul palco, il giovane quintetto cremonese Zay & The Brazzorv.

Serata importante, quella di giovedì 2 agosto: alle 21:00, l’avvocato Fabio Anselmo presenta il suo volume Federico, che porta il nome del giovane Aldrovandi; con lui, Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, e Francesca Chiavacci, Presidente di Arci nazionale. modera Mario Feraboli. Alle 22:00, grande jazz con i Lush Life, combo cremonese con Giorgio Sclavo alla chitarra, Loris Leo Lari al contrabbasso, Simone Gagliardi alla batteria e Luca Ceribelli al sax tenore.

Venerdì 3 agosto, sempre alle 21:00, Aquile Randagie. Gli scout che si ribellarono al fascismo è il titolo dell’incontro con cui Emanuele Locatelli presenta l’omonimo documentario. Modera Monica Feraboli. Concerto hip hop alle ore 22:00 con i Telemachos Telegraph, la cui voce Febbo sarà anche protagonista del dj set a seguire.

Sabato 4 agosto, dalle 18:30, via agli allestimenti per Una notte in tenda nel parco, campeggio per bambini a cura del Circolo Arci Persichello e in collaborazione con La Valigia Magica. Alle 22:00, il concerto di punta di questa Arci Festa, in collaborazione con Disc-Jockey ’70 Cremona: sul palco, le sonorità alternative rock di Giorgio Canali & Rossofuoco. A seguire, dj set con Gio PT.

Domenica 5 agosto, alle 21:00, ospite Carlo Berini, fondatore dell’Associazione Articolo 3 - Osservatorio sulle Discriminazioni. Modera Nicolò Pighi. Alle 22:00, triplo concerto: sul palco si alternano Il Pharaone, Ezio Digitale e Starving Gogo, tra alternative rap, techno e chiptune.

Lunedì 6 agosto, ultimo giorno di Arci Festa, altro incontro da non perdere: ospite delle 21:00 è l’autore Paolo Berizzi, che presenta il suo libro inchiesta NazItalia. Viaggio in un Paese che si è riscoperto fascista. L’appuntamento, in collaborazione con CGIL Cremona e ANPI Cremona, è condotto da Maurizio Mele. Alle 22:00, il palco centrale si accende per l’ultima volta con il concerto rock dei Koffey’s Afka. Attorno alla mezzanotte, brindisi di arrivederci alla 25ª Arci Festa 2019.

Come da tradizione, varie serate dell’Arci Festa sono caratterizzate anche in cucina. Il piatto del giorno di sabato 28 è la paella, in collaborazione con il Circolo Arci Carlo Signorini; domenica 29 piatto vegan, in collaborazione con Gea Eco Store; martedì 31 sauté di cozze del grande Manolo; mercoledì 1 noodles; giovedì 2 torta fritta; sabato 4. stufato d’asino.

Arci Cremona ringrazia le volontarie e i volontari, l’illustratore Pronostico, le ditte Giochi di Luce, Varischi, Oleificio Zucchi e Bevande Cuni.

Il programma dettagliato e aggiornato è consultabile sul sito www.arcicremona.org e sull’evento Facebook dedicato. Per contatti è possibile scrivere a cremona@arci.it.

1827 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online