Lunedì, 27 maggio 2024 - ore 04.34

CREMONA: Tutti allo Zini, nessuno a Cavatigozzi.

| Scritto da Redazione
CREMONA: Tutti allo Zini, nessuno a Cavatigozzi.
Giovedì 23 marzo, è stata inaugurata la "Stadio Zini Experience", un percorso espositivo che racconta la storia della U.S. Cremonese.
Presenti le autorità civili, politiche e religiose , dal sindaco di Cremona Gianluca Galimberti al Vescovo, dal prefetto ai consiglieri regionali Marcello Ventura e Filippo Bongiovanni e al DG dell’Asst Cremona Giuseppe Rossi. Insomma non mancava proprio nessuno.
Il 23 luglio 2020, venne inaugurato nel disinteresse e più totale e quasi inconsapevole il "Cavatigozzi Deposito Temporaneo Experience", che negli anni ha rivoluzionato il significato della parola temporaneità, tanto è vero che dopo quasi tre anni  è ancora lì  vivo e vegeto ed è decisamente performante. 
Insomma, tutti allo Zini, ma nessuno a Cavatigozzi. Purtroppo ad oggi, a differenza di supermercati, fiere e mostre, cotanto splendore e meraviglia non ha ancora ricevuto visita da parte delle autorità politiche e del sindaco in particolare.
È un vero peccato, anche perché numerose testate nazionali l'hanno portato alla ribalta delle cronache.
Con le sue montagne ferrose in pochi anni è diventato elemento distintivo dello Skyline Cremonese per chi guarda verso gli Appennini, e con i suoi boati metallici e traffico di Tir sfreccianti  è diventato colonna sonora delle giornate degli abitanti di Cavatigozzi. Le nubi polverose che sovente si alzano, un optional coreografico da far invidia alle luci verdi proiettate sul torrazzo. Consigliato. Da vedere. Siete ancora in tempo.
 
450 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria