Mercoledì, 27 maggio 2020 - ore 04.46

Elezioni 2020: ipotesi election day il 13-14 settembre

Ma manca l’accordo

| Scritto da Redazione
Elezioni 2020: ipotesi election day il 13-14 settembre

Il sottosegretario al ministero dell’Interno Achille Variati ha ipotizzato le elezioni 2020 a metà settembre e Anna Bilotti del M5S, relatrice di un emendamento presentato alla Commissione Affari costituzionali alla Camera per il decreto legge elezioni ha parlato di un’unica tornata elettorale per elezioni regionali, amministrative e per il referendum sul taglio dei parlamentari.

Si voterebbe per tutta la giornata di domenica 13 settembre, dalle ore 7 alle ore 23, e per metà giornata di lunedì 14 settembre, dalle ore 7 alle ore 15. Subito dopo comincerebbe lo spoglio, prima delle suppletive per le elezioni politiche, poi per il referendum, poi per le regionali, senza interruzioni, infine da martedì lo scrutinio per le amministrative. Bisogna ovviamente ricordare che tutto questo andrebbe fatto nel pieno rispetto delle misure anti-Covid 19 sul distanziamento sociale.

Si tratta però sto di un’ipotesi perché per ora non sembra proprio esserci accordo su questa modalità di procedere alle elezioni. Intanto sembra un problema unire le amministrative e regionali con il referendum, perché si tratta di competizioni elettorali completamente diverse. Poi, un altro grave problema, è rappresentato dalla campagna elettorale. Se si dovesse davvero votare a metà settembre, la campagna si farebbe praticamente in pieno agosto.

202 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria