Lunedì, 27 gennaio 2020 - ore 12.35

Elisabetta Strada (Lombardi Civici Europeisti): Migliorata la qualità di vita, di cura e di istruzione dei cittadini più fragili

SERVIZI ALLA PERSONA – ABBIAMO IMPEGNATO LA GIUNTA SUI SERVIZI ALLE PERSONE FRAGILI E CON DISABILITA’ ATTRAVERSO R.I.M.M.I., D.A.M.A., P.E.I E DIGITALIZZAZIONE DEI REPARTI PEDIATRICI

| Scritto da Redazione
Elisabetta Strada (Lombardi Civici Europeisti): Migliorata la qualità di vita, di cura e di istruzione dei cittadini più fragili

Elisabetta Strada (Lombardi Civici Europeisti): Migliorata la qualità di vita, di cura e di istruzione dei cittadini più fragili

SERVIZI ALLA PERSONA – ABBIAMO IMPEGNATO LA GIUNTA SUI SERVIZI ALLE PERSONE FRAGILI E CON DISABILITA’ ATTRAVERSO R.I.M.M.I., D.A.M.A., P.E.I E DIGITALIZZAZIONE DEI REPARTI PEDIATRICI

 “Sono molto soddisfatta, dichiara Elisabetta Strada (Lombardi Civici Europeisti) per l’approvazione in Bilancio di previsione regionale 2020-2022 di 4 nostri ordini del giorno che impegnano la Giunta ad attivarsi per supportare adeguatamente i bambini e le persone dotate di disabilità fisica o cognitiva, offrendo soluzioni ‘su misura’, che migliorino in modo significativo la qualità della vita di cittadini con bisogni speciali, favorendo il loro accesso a cose ‘normali’ come curarsi o studiare.

In particolare:

R.I.M.M.I (Rete Interaziendale Milano Materna Infantile): Inutile creare una rete per gli interventi emergenziali pediatrici se poi non la si fa partire.

Nel 2016 è stata costituita la R.I.M.M.I, che mette in relazione professionisti e strutture erogatrici di prestazioni sanitarie e socio-sanitarie focalizzate su bambini, donne, madri e adolescenti.

Ma, come dichiarato in Commissione Sanità il 30 ottobre u.s. dal Prof Vincenzo Zuccotti, la struttura non è operativa perché il gruppo non è partito, manca un vero coordinamento e, soprattutto, non esiste una cartella sanitaria condivisa informatizzata, che permetta di caricare i diversi percorsi diagnostici e terapeutici, razionalizzando i percorsi del paziente ed evitando duplicazioni, dispendiose sia in termini economici che di tempo. Per questo abbiamo presentato un ordine del giorno per far finalmente partire davvero un’eccellenza milanese in campo emergenziale pediatrico.

D.A.M.A. (Disabled Advanced Medical Assistance): i malati psichiatrici o autistici, per affrontare le cure mediche, hanno bisogno di un’accoglienza speciale su misura.

Nel 2001 è stato avviato un progetto pilota presso all’Ospedale San Paolo, con un ‘adattamento’ del percorso ospedaliero ad ogni singolo paziente con disabilità gravi e gravissime, sia intellettive che motorie, che ha ottenuto ottimi risultati in termini di rapidità diagnostica e orientamento terapeutico, diventando un punto di riferimento nazionale. Alla luce di questa ottima sperimentazione, abbiamo presentato un ordine del giorno che impegna la Giunta a creare una rete DAMA regionale e ad investire in formazione del personale medico e paramedico. L’obiettivo è fornire gli strumenti per operare agilmente, creando una rete affinché parta anche la formazione del personale delle altre strutture ospedaliere, perché basta  poco per cambiare in meglio la vita di chi già la deve affrontare con grande fatica tutti i giorni.

P.E.I (Piano Educativo Individualizzato): ogni anno i Comuni mettono a disposizione gli educatori di sostegno agli studenti con certificazione, ai fini di realizzare il loro diritto all’educazione e all’istruzione.

Ma le linee guida create per l’assistenza prevedono tempistiche e modalità di finanziamento contrarie al buon funzionamento del sistema, erogando i fondi ai Comuni in ritardo, cioè verso la fine dell’anno. Pertanto gli anni scolastici iniziano e i bambini non sono supportati dagli educatori.

Essendo trascorso un triennio dall’applicazione delle linee guida, abbiamo presentato un ordine del giorno per cambiare il sistema e impegnare la Giunta regionale ad attivarsi per un adeguamento delle linee guida e per migliorare i tempi e le percentuali di erogazione degli acconti destinati ai Comuni, che gestiscono questo servizio, garantendo così gli educatori fin dal primo giorno di scuola.

DIGITALIZZAZIONE REPARTI PEDIATRICI: approvato infine anche l’ordine del giorno per l’impegno per la dotazione di 100 tablet e 100 Mini Computer rigenerati e 20 router per il collegamento wi-fi, per digitalizzare tutti i reparti pediatrici degli ospedali Lombardi che accolgono piccoli pazienti cronici, permettendogli di rimanere collegati online con scuole e famiglie anche quando sono ricoverati e senza possibilità di entrare in contatto con i propri amici e famigliari.

 Milano,  18  dicembre 2019

205 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online