Mercoledì, 03 marzo 2021 - ore 07.20

Emilia Romagna APPROVATA LA LEGGE PER SEMPLIFICARE L'ACCESSO AL BONUS 110%.

NORME PIÙ STRINGENTI CONTRO IL CONSUMO DI SUOLO

| Scritto da Redazione
Emilia Romagna APPROVATA LA LEGGE PER SEMPLIFICARE L'ACCESSO AL BONUS 110%.

Emilia Romagna APPROVATA LA LEGGE PER SEMPLIFICARE L'ACCESSO AL BONUS 110%.

NORME PIÙ STRINGENTI CONTRO IL CONSUMO DI SUOLO

Bologna, 23 dicembre 2020 – Dichiarazione di Silvia Zamboni, Capogruppo di Europa Verde, sul testo della legge sulla rigenerazione urbana nei centri storici approvata oggi in Assemblea legislativa, a seguito dell’annuncio del Presidente Stefano Bonaccini di stralciare i due articoli 32 e 33 del testo criticati dal Gruppo regionale Europa Verde e dai Verdi nazionali.

“Ringrazio il Presidente Bonaccini, l’Assessora Barbara Lori e la maggioranza di centro-sinistra per aver trovato una soluzione condivisa sul testo della legge sulla rigenerazione urbana nei centri storici approvata oggi in Assemblea legislativa. È un provvedimento che va nella giusta direzione: semplificare l’accesso al bonus 110% per consentire una ampia riqualificazione energetica e antisismica del patrimonio immobiliare, obiettivo, questo, alla base del provvedimento.

Il contributo dei Verdi è stato determinante sia per rendere più stringenti le norme contro il consumo di suolo, sia per bloccare l’approvazione di alcune norme che per la loro formulazione avrebbero potuto aprire la strada ad un condono. Ora dobbiamo lavorare per l’attuazione concreta delle previsioni della legge perché ci sono grandissimi margini di miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici, avrebbe come effetto la riduzione dei consumi energetici per il riscaldamento e il raffrescamento degli edifici, contribuendo a ridurre il consumo di combustibili fossili e le emissioni inquinanti nell’atmosfera. La riqualificazione green del patrimonio immobiliare rappresenta, inoltre, un importante volano economico per sostenere le tantissime piccole e medi imprese del territorio messe in crisi dalla pandemia”.

568 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online